Ha conquistato il Mondo questa ricetta latina di un dolce semplice e veloce con pochi ingredienti poveri per un gusto da 10 e lode

Ricominciare a viaggiare non solo per riempirsi di cultura e arte, ma anche di tradizioni. Tra queste, mettiamoci pure la cucina, che, per noi italiani, è più del semplice mangiare. Proprio quando andiamo all’estero, facciamo una fatica bestia ad adattarci alle cucine locali. Quando poi vediamo la pasta navigare nel ketchup o il cappuccino servito con la pizza, ci metteremmo in piedi a cantare l’inno di Mameli. Uno dei Paesi internazionali che ci offre una cucina valida e abbastanza simile alla nostra è la Spagna. Siamo diventati cultori assoluti della loro meravigliosa paella o della loro sangria. Oggi alla cucina iberica ruberemo un dessert gustosissimo, ma che ci porterà poi a indossare tuta e scarpette da jogging. Non sveliamo le calorie, guardando per una volta alla sostanza e alla “panza”. Ha conquistato il Mondo questa ricetta latina così semplice ma anche così deliziosa.

Ingredienti semplici ed economici

Andiamo a vedere la ricetta dei “Churros”, dei fantastici dolcetti che fanno parte della tradizione della penisola iberica. Spagna e Portogallo se ne contendono le origini, ma a noi importa la ricetta che ha bisogno di:

  • 160 grammi di farina;
  • 150 grammi di burro;
  • 60 grammi di zucchero;
  • olio di semi;
  • 2 uova;
  • zucchero a velo;
  • Un pizzico di sale.

Ha conquistato il Mondo questa ricetta latina di un dolce semplice e veloce con pochi ingredienti poveri per un gusto da 10 e lode

Come abbiamo visto negli ingredienti, una ricetta base, senza fronzoli e ingredienti costosi. Perfetta per questo momento in cui il portafoglio piange. Vediamo la preparazione:

  • in un tegamino scaldiamo 30 cl di acqua e uniamola allo zucchero:
  • aggiungiamo quindi il burro e un pizzico di sale e lasciamo sciogliere;
  • rigorosamente a pioggia, iniziamo a versare la farina, sempre cuocendo e mescolando, con l’aiuto di una frusta e stando attenti a non formare grumi;
  • trasferiamo in una terrina e lasciamo intiepidire, aggiungendo le uova e formando un impasto vellutato e omogeneo. Trasferiamo possibilmente in una “sac a poche”;
  • mettiamo sul fuoco una padella con tanto olio e portiamo a temperatura di frittura;
  • formiamo dei churros tradizionali nella loro forma allungata o ricurva a nostro piacere e friggiamoli;
  • una volta raggiunta la doratura, leviamoli dalla padella e sgoccioliamoli, facendoli asciugare nella carta cucina;
  • spolveriamoli di zucchero a velo e serviamoli a tavola.

Approfondimento

La torta di mele più leggera del mondo con poche calorie ma tanto sapore

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te