Gustosa frittata ai porri più 2 ingredienti sfiziosi al forno o in padella

La frittata è un piatto semplice e molto versatile. È la soluzione ideale per un pasto sano, completo e veloce. Avere qualche uova in frigorifero ci salva la cena quando non abbiamo avuto il tempo di andare a fare la spesa. Con le uova possiamo fare tante ricette: sode, all’occhio di bue, strapazzate, in camicia… Solo per citare le preparazioni più comuni. Ma ve ne sono ancora molte altre, golose e succulente, da sperimentare ai fornelli. Tra tutte le preparazioni, la frittata è quella che si presta a più varianti. La possiamo fare semplice oppure arricchire con qualsiasi altro ingrediente.

Con patate e cipolla ricorda molto la tortilla spagnola. Un grande classico è quella con le zucchine. In inverno, poi, è molto diffusa la frittata con gli spinaci; mentre in primavera va forte quella con i piselli. Variabili sono anche i metodi di cottura. La più comoda è quella al forno. Un po’ più impegnativa è invece la cottura in padella, perché va costantemente controllata e, inoltre, prevede anche il delicatissimo gesto del “girare” la frittata. Nelle prossime righe vedremo come preparare una frittata ricca di sapori intensi.

Gustosa frittata ai porri più 2 ingredienti sfiziosi al forno o in padella

Mettiamoci all’opera e procuriamoci tutti gli ingredienti necessari:

  • 3 uova;
  • 100 g di porri;
  • 50 g di speck a cubetti;
  • 100 g di formaggio grattugiato;
  • acciughe sottolio q.b.;
  • ½ bicchiere di latte;
  • olio q.b.;
  • sale q.b.

Procedimento

Puliamo i porri eliminando la parte verde e tagliamoli a rondelle fini. In una padella, facciamo scaldare un filo d’olio e mettiamo i porri a rosolare. Dopo qualche minuto, aggiungiamo anche i cubetti di speck e facciamo rosolare il tutto. Nel frattempo, prendiamo una terrina e sgusciamo le uova. Uniamo il formaggio grattugiato e un poco di sale. Sbattiamo per bene amalgamando gli ingredienti. In ultimo aggiungiamo il latte, che renderà la nostra frittata più alta e soffice. A questo punto, dovremo incorporare alle uova sbattute l’intingolo di porri e speck.

Procedere quindi con il metodo di cottura preferito: in una padella antiaderente unta con dell’olio oppure in forno. Con il primo metodo, basteranno 10 o 15 minuti. Il secondo, invece, sarà un po’ più lungo: ci vorranno circa 20 o 25 minuti. Ad ogni modo, a metà cottura circa, distribuire sulla superficie della nostra frittata qualche filetto d’acciuga. Con il calore le alici tenderanno a sciogliersi. Ed ecco qui: gustosa frittata ai porri più 2 ingredienti da cuocere nel modo preferito. Proprio per la sapidità degli ingredienti presenti, si consiglia di non esagerare con il sale. Servire tagliata a fette. Tiepida o a temperatura ambiente si gusta ancora meglio.

Lettura consigliata

Formidabile questa frittata senza uova che sta spopolando perché è facile, leggera e ricca di gusto e colori

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te