Guida completa su dove e come ritirare la CU pensionati INPS 2020 2021

Il modello CU è quel documento nel quale l’INPS certifica tutte le somme erogate nell’anno d’imposta di riferimento. In questo caso si tratta di quello relativo al 2020.

Nel 2021 i pensionati italiani potranno ritirare la propria CU scegliendo uno dei tanti canali messi a disposizione degli utenti. Presentiamo quindi la guida completa su dove e come ritirare la CU pensionati INPS 2020 2021.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Il ritiro personale della CU 2020-2021

Come detto, una prima forma di ritiro della CU è di farlo personalmente. Al riguardo, le alternative disponibili sono le seguenti:

a) il pensionato può chiamare l’Ufficio INPS del territorio di appartenenza e fissare un appuntamento. Poi ci si reca nel giorno e orario stabilito e si procede al ritiro;

b) servirsi delle eventuali postazioni self-service;

b) recarsi presso gli enti di Patronato e gli intermediati INPS presenti sul proprio territorio di riferimento;

c) presso il proprio comune di residenza e/o altre diramazioni della P.A. Ma (in questi ultimi due casi) solo a patto che tali enti territoriali abbiano preliminarmente sottoscritto un protocollo con l’INPS. Nel quale le parti abbiano attivato un punto-servizi per il cittadino.

La Certificazione Unica pensionati INPS chiamando al numero verde

Procediamo nell’illustrare la guida completa su dove e come ritirare la CU pensionati INPS 2020-2021.

Una comoda alternativa rispetto a quanto detto prima consiste nel ricevere la Certificazione Unica direttamente al proprio domicilio. In questi casi al pensionato INPS sarà sufficiente chiamare al contact center con la richiesta di spedizione al proprio domicilio. I numeri di telefono sono i seguenti:

a) il numero 803 164, gratuito, se da rete fissa;

b) lo 06 164164 se si chiama da rete mobile;

c) il numero 800 434 320 per chi chiama sia da rete fissa che mobile, ma con servizio di risponditore automatico.

Invece, per i pensionati che risiedono all’estero, i numeri di contatto telefonico cambiano e diventano i seguenti:

a) (+39) 06 59058000 oppure (+39) 06 59053132 attivi H 24, festivi inclusi, e con risponditore automatico;

b) oppure (+39) 06 164164 se si chiama da rete mobile ma dalle 8.00 alle 20.00 (ora italiana) dal lunedì al venerdì e dalle 8.00 alle 14.00 il sabato (ora italiana). In questo caso il servizio è con operatore.

Concludiamo la guida completa su dove e come ritirare la CU pensionati INPS 2020 2021

Infine vi è poi tutto il parterre delle modalità online. Al riguardo si può scegliere tra una delle seguenti opzioni disponibili:

a) tramite l’App INPS Mobile;

b) accedendo direttamente al sito INPS, se si è in possesso delle credenziali SPID, o CIE, o CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o PIN INPS. Subito dopo l’accesso ci si porta alla sezione “Fascicolo Previdenziale per il cittadino”, e da lì poi “Modelli CU”;

c) tramite PEC, ossia Posta Elettronica Certificata. In questo caso la richiesta deve essere inviata all’indirizzo di posta elettronica: “richiestadicertificazioneunica@postacert.inps.gov.it. Andrà allegata una copia di un documento di identità personale. Si riceverà poi la stessa CU sempre per il canale PEC;

d) tramite posta elettronica non certificata con spedizione presso il proprio domicilio. In questo caso la richiesta deve essere inviata all’indirizzo di posta elettronica: “richiestacertificazioneunica@inps.it”;

e) infine la CU si può richiedere online anche sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Abbiamo dunque esposto la guida completa su dove e come ritirare la CU pensionati INPS 2020 2021.

Consigliati per te