Guadagnare sul rialzo del titolo Ferrari

Per guadagnare sul rialzo di Ferrari è di fondamentale importanza inserirle tra le azioni da monitorare in modo da poter sfruttare ogni ribasso come occasione di acquisto. Che i titoli del cavallino rampante siano tra le migliori azioni italiane, infatti, non c’è alcun dubbio. Basta guardare la tabella seguente per capire come Ferrari sia tra i migliori titoli italiani e che bisogna sempre monitorare le azioni per cogliere le occasioni per comprare sui ribassi e guadagnare sul rialzo ancora di più.

Tuttavia la tabella seguente ci dice anche altro: negli ultimi tre mesi il titolo ha fatto peggio del settore di riferimento. Questo fatto ci deve indurre a monitorare le azioni Ferrari con ancora maggiore attenzione. Non appena dovessimo avere un segnale di trading rialzista, infatti, si potrebbe entrare sul titolo a livelli interessanti e guadagnare ancora di più sul rialzo futuro.

Che poi non sia ancora arrivato il momento giusto per entrare sull’azione si comprende anche dalle raccomandazioni su Ferrari degli analisti il cui consenso medio  HOLD con un prezzo obiettivo medio in linea con le quotazioni attuali.

Gli articoli precedenti riguardanti il titolo Ferrari sono disponibili qui.

Ferrari Settore riferimento Mercato Italiano
7 Giorni 3.0% 17.2% 1.5%
30 Giorni 8.4% 21.5% 6.3%
90 Giorni 1.1% 18.6% 6.8%
1 Anno 39.7%38.6% 15.9%0.5% 19.2%14.0%
3 Anno 221.4%213.5% 160.9%124.9% 38.9%18.1%
5 Anno n/a 21.5%2.9% 26.4%-22.5%

Punti di forza di Ferrari

  • Gli elevati livelli di margine del gruppo sono all’origine dei forti profitti che rendono Ferrari, da questo punto di vista, uno dei più interessanti titoli sulla Borsa Italiana
  • Storicamente, l’azienda sta rilasciando cifre superiori alle aspettative a dimostrazione di come si collochi tra i migliori titoli di Piazza Affari.

Punti di debolezza di Ferrari

  • Sulla base dei prezzi correnti, l’azienda ha livelli di valutazione particolarmente elevati.
  • La valutazione della società in termini di multipli di utile è piuttosto elevata. Infatti, l’azienda viene pagata 42,06 volte l’utile per azione stimato per l’anno in corso.
  • La società non è la più generosa per quanto riguarda i compensi degli azionisti.

Analisi grafica e previsionale

Ora andiamo a  studiare quale sia la migliore strategia di investimento in base all’analisi grafica.

Le azioni Ferrari (RACE) hanno chiuso  la seduta del 1 novembre in rialzo dello 0,70%,  a quota 144,45€, rispetto alla seduta precedente.

Sul titolo, time frame giornaliero, è in corso una proiezione rialzista che sta affrontando un livello molto importante per le operazioni di trading: la resistenza in area 144,907€. Poiché già in passato questo livello ha frenato l’ascesa della quotazioni, bisogna monitorare con attenzione le chiusure giornaliere delle prossime sedute. La rottura al rialzo, infatti, farebbe scattare le quotazioni verso il I° obiettivo di prezzo in area 150,149€ e a seguire in area 163,865€. In caso contrario si potrebbe virare al ribasso. Per un’inversione di tendenza, invece, bisogna attendere chiusure giornaliere inferiori a 141,675€.

Ferrari punta al rialzo

Ferrari: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.