Guadagnare in Borsa con Poste Italiane

Si potrebbe dire che per guadagnare in Borsa la cosa più semplice sia quella di investire su Poste Italiane. Il titolo, infatti, dal momento della sua quotazione ha sempre battuto sia il settore di riferimento che il mercato italiano. Inoltre distribuisce un ottimo dividendo con un rendimento superiore al 5%.

Per Raccomandazioni e Scheda tecnica del titolo.

Il giudizio degli analisti

Gli analisti hanno un ottimo giudizio si Poste Italiane, per cui è uno dei titoli favoriti per guadagnare in Borsa. Questo consenso positivo si può notare anche andando a vedere come il prezzo obiettivo medio sia passato dai circa 8€ di inizio anno agli attuali 10,15€ con un aumento del 27%. Per cui se attualmente il prezzo obiettivo medio vede solo una sottovalutazione del 3,82% è dovuto anche al fatto che il titolo da inizio anno ha guadagnato circa il 45%.

Consenso medio OUTPERFORM
Numero di analisti 11
Prezzo obiettivo medio 10,15  €
Ultimo prezzo di chiusura 9,77  €
Spread / Prezzo obiettivo massimo 33,0%
Spread / Prezzo obiettivo medio 3,82%
Spread / Prezzo obiettivo minimo -13,0%

I punti di forza di Poste Italiane

  • L’attività del gruppo è molto visibile per i prossimi anni. Le prospettive sui ricavi futuri degli analisti che coprono il capitale proprio rimangono simili. Stime così poco disperse supportano vendite altamente prevedibili per l’esercizio in corso e per quello successivo.
  • Storicamente, l’azienda sta rilasciando dati superiori alle aspettative.
  • Questa società sarà di grande interesse per gli investitori alla ricerca di un dividendo azionario elevato.
  • Negli ultimi mesi, le revisioni dell’EPS sono rimaste piuttosto promettenti. Gli analisti prevedono ora livelli di redditività più elevati rispetto al passato.
  • Nell’ultimo anno, gli analisti che coprono il titolo hanno rivisto significativamente al rialzo le loro aspettative in termini di EPS.

I punti di debolezza di Poste Italiane

  • Secondo le previsioni di Standard & Poor’s, le prospettive di crescita del fatturato dovrebbero essere molto basse per i prossimi esercizi.

Analisi grafica e previsionale

Poste Italiane (PST) ha chiuso la seduta del 30 agosto a quota 9,772€ in ribasso dello 0,69% rispetto alla seduta precedente.

Sul titolo è in corso una proiezione rialzista che sta cercando di aggiornare i massimi storici segnati il 1 agosto a quota 9,992€. La proiezione ha già raggiunto e superato il I° obiettivo di prezzo in area 9,6232€ e adesso punta al II° obiettivo di prezzo in area 10,3035€. La massima estensione del rialzo in corso si trova in area 10,9808€.

I ribassisti potrebbero prendere il sopravvento con chiusure giornaliere inferiori a 9,6232€.

Poste Italiane: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Poste Italiane: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.