Green energy: ecco dove investire

Sempre più spesso si sente parlare di energia pulita o green energy. Questo perché nel futuro questa tipologia di energia sarà l’unica prodotta sulla terra. L’inquinamento dato dalla produzione di energia ad esempio derivata dal carbone, sta raggiungendo livelli altissimi. La popolazione mondiale è in continuo aumento e di conseguenza la necessità di energia aumenterà di pari passo. Molto probabilmente alcuni metodi inquinanti per produrre energia verranno eliminati. Sempre più banche si stanno rifiutando di finanziare quelle società che usano o scambiano carbone. Il futuro è quindi l’energia rinnovabile, nei prossimi anni l’uso e la produzione crescerà in maniere esponenziale. Molte società lo hanno capito e stanno iniziando ad investire nella green energy.

Enel e il nuovo parco solare

Come detto precedentemente un investimento in queste società sarà il più redditizio nel corso del tempo. Tra le società che sta investendo maggiormente nel rinnovabile è Enel (MIL:ENEL), che nell’ultima settimana ha avviato la costruzione di un parco solare in Messico. Grazie alla collaborazione con Enel Green Power Mexico il parco produrrà circa 220MW e sarà costruito a Tlaxco. Questo è il primo impianto di energia rinnovabile nello stato del Tlaxcala.

Ecco perché investire sul titolo

L’ammontare dell’investimento è di circa 165 milioni e questo porterà la produzione di Enel Green Poweer Mexico a 2300 MW. L’aumento del 10% di capacità rinnovabile è un grosso segnale, che ci fa capire come l’economia globale si sta trasformando. Enel è in questo momento una delle società che sta investendo maggiormente nella green energy e quindi un ottimo titolo da tenere nel proprio portafoglio. Gli investimenti della società non finiscono qui, infatti sta per completare  diversi impianti eolici che produrranno circa 600 MW. Grazie a queste prospettive, gli analisti di Equita sim hanno annunciato che le stime sugli utili del 2022 sono in aumento del 5% e il valore del titolo dovrebbe essere in rialzo del 7%, confermando la valutazione “Buy” . Ricordiamo infine che il titolo negli ultimi 12 mesi ha avuto un aumento del 45% e il piano industriale 2022 che prevede investimenti per quasi 30 miliardi è stato approvato sempre da Equita.

Approfondimento

Analisi e articoli precedenti su Enel

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.