Grazie alla prescrizione di sanzione e interessi possiamo ridurre i debiti con il Fisco

Anche se il debito principale non è ancora caduto in prescrizione, grazie alla prescrizione di sanzione e interessi possiamo ridurre i debiti con il Fisco. Questo perchè questi ultimi presentano un termine di prescrizione diverso dal primo.

In tal modo, avremo il cosiddetto sgravio parziale della cartella esattoriale. Ma anzitutto chiariamo qual è la prescrizione di interessi e sanzioni delle cartelle esattoriali.

“HYCM”/
“HYCM”/

Prescrizione di sanzioni e interessi della cartella esattoriale

Gli interessi di mora e le sanzioni, anche iscritte unitamente al tributo, si prescrivono in cinque anni.

La regola si deduce da 2 norme che sono, per gli interessi, l’art. 2948 del c.c., e per le sanzioni l’articolo 20 del D.lgs. n. 472/1997. La medesima prescrizione quinquennale opera anche quando il capitale è costituito da sole sanzioni, come nel caso di multe stradali.

Grazie alla prescrizione di sanzione e interessi possiamo ridurre i debiti con il Fisco!

A questo punto chiediamoci quali sono gli effetti pratici della prescrizione di sanzioni e interessi. Ebbene, è proprio la possibilità di ottenere uno sgravio parziale della posizione debitoria. In altri termini, il contribuente potrà pagare solo il debito principale indicato in cartella. Il tutto, senza una buona fetta del debito, che è rappresentata appunto da interessi e sanzioni.

Si pensi, ad esempio, all’ipotesi di cartella per debiti IRPEF, IVA, imposta di bollo, canone Rai, imposta di registro. Oppure: iscrizione alla camera di commercio, imposta ipotecaria, catastale.

Ebbene, questi tributi, trattandosi di debiti verso lo Stato, godono di una prescrizione decennale. Tuttavia, sulle relative cartelle, a partire dal 6° anno in poi non saranno più dovuti interessi e sanzioni. Ciò, in quanto caduti in prescrizione prima del capitale e sempre che non siano intervenuti atti interruttivi.

Sicché, il contribuente potrà proporre ricorso in autotutela, oppure al giudice tributario, per chiedere lo sgravio parziale della cartella. In tal modo, il suo debito verrà depurato delle sanzioni e degli interessi caduti in prescrizione.

Approfondimento

Ecco il trucco legale per ridurre gli importi dovuti all’Agenzia delle Entrate Riscossione

Consigliati per te