Gran Bretagna in salute di Gianluca Braguzzi

I dati macro dell’area UE annaspano sempre più, anche la fiducia dei consumatori oggi pomeriggio è scesa a un disastroso -8.8% mentre atteso era -6.7% . In Gran Bretagna invece, dove grazie all’avere mantenuto sterlina e sovranità se la passano molto meglio, stamani sono usciti una serie di dati molto buoni. Tra questi spiccano le vendite al dettaglio mensili di gennaio (mese tipicamente difficile) uscite a +2.3% contro le attese a +0.7%.
Cosa abbiano noi meno degli inglesi per doverci auto schiavizzare con l’euro e tutte le sue appendici regolamentari che stanno affossando il paese?
I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te