Godersi il piacere di una passeggiata nei boschi senza rischi è facile anche in presenza di questo affascinante animale selvatico

Molti associano l’estate a tintarella, spiagge bianche e mare cristallino. Ma altri preferiscono vacanze più avventurose e selvagge, percorrendo sentieri di montagna in bici o facendo lunghe camminate nei boschi immersi nella natura. Ma le insidie che si nascondono in questi paesaggi incontaminati non sono solo zanzare e cavallette. L’animale che domina questi territori è senza dubbio il cinghiale.

Cinghiali e simbolismo

Nella cultura celtica il cinghiale era considerato un animale sacro, associato all’idea di mascolinità, virilità e fertilità. Era anche simbolo di forza e coraggio, per la sua natura selvaggia. Nella mitologia greca, il cinghiale fu infatti una delle prove di coraggio di Ercole. Il simbolismo del cinghiale si è diffuso ampiamente in tutta Europa. Lo troviamo in vessilli romani e su stemmi medievali. Nei sogni, tuttavia, ha una connotazione negativa. È vero che molti sogni che possono sembrare negativi, preannunciano grandi fortune, ma non è il caso del cinghiale. Infatti, sognare un cinghiale è presagio di travagli e sofferenze. Anche nella vita reale potrebbe essere pericoloso incontrare un cinghiale, se non si sa come comportarsi.

Godersi il piacere di una passeggiata nei boschi senza rischi è facile anche in presenza di questo affascinante animale selvatico

Il cinghiale, come molti altri animali selvatici, è per sua natura diffidente nei confronti dell’uomo. Di solito, si allontana spontaneamente. Il pericolo reale può insorgere quando l’animale si sente braccato e senza via d’uscita. In quel caso, tocca a noi evitare di fare movimenti bruschi e allontanarci cautamente, senza perderlo di vista. Potrebbe capitare anche di trovarsi di fronte a una mamma con i suoi cuccioli. Anche questa è una situazione potenzialmente rischiosa, perché la mamma, se si sentisse minacciata, avrebbe l’istinto di difendere la prole, attaccando l’uomo.

Regole da rispettare

Per godersi il piacere di una passeggiata nei boschi in sicurezza è sufficiente rispettare alcune semplici regole:

  • Bisogna sempre documentarsi sui sentieri e le zone che si intendono percorrere per partire preparati, sapendo già se è territorio di cinghiali.
  • Prestare attenzione ai rumori. I cinghiali si spostano in branco, quindi è molto difficile non sentirli. Allo stesso tempo, i rumori spaventano questi animali, che sono per natura molto paurosi. Perciò per allontanarli basterà fare un po’ di rumore a nostra volta.
  • Bisogna sempre tenere i cani al guinzaglio. Il cinghiale li scambia per lupi e in caso di scontro, i nostri cani non avrebbero certo la meglio.

I cinghiali sono creature affascinanti, ed è bello osservarne le dinamiche di branco. Per non parlare della dolcezza dei piccoli cuccioli, che corrono appresso alla mamma. È possibile convivere pacificamente con queste creature straordinarie, rispettandole e ammirandole a debita distanza.

Lettura consigliata

Ecco cosa non deve mancare nel tuo zaino se vai a fare trekking

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te