Gli spezza fame buoni e sani per quando si è a dieta

Seguire una dieta dimagrante richiede costanza e forza di volontà.
Rinunciare a ciò che ci piace di più potrebbe renderci insoddisfatti, ma con un po’ di tempo capiamo che dimagrire con gusto è assolutamente possibile.

Al di là dei pasti principali, capita che a metà mattina o a metà pomeriggio il nostro pancino cominci a brontolare. Che sia una fame da lupi o semplice voglia di sgranocchiare qualcosa, non bisogna strafogarsi per non rovinare l’appetito per il pasto successivo.

E quindi, cosa possiamo mangiare per saziarci (ma non troppo) ed evitare cibi troppo grassi e calorici? Le alternative alle patatine o al gelato al cioccolato sono tantissime ma non tutti le conoscono.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Gli spezza fame buoni e sani per quando si è a dieta

Il primo spezza fame per eccellenza è la frutta secca. Mandorle, anacardi, nocciole, noci, pistacchi e non solo. La frutta secca è rinomata per i suoi benefici per l’organismo, ma anche per la sua bontà. Versatile in cucina, la si può utilizzare per preparare ottime pietanze oppure per consumarla così com’è.

Quando alle ore 11.00 la pancia inizia a fare i capricci, 40 grammi di mandorle o di anacardi sono lo spuntino ideale. Esistono, tra l’altro, le pratiche confezioni da 40, 50 o 60 grammi facilmente acquistabili al supermercato e pronte da consumare.

Tuttavia, non tutti amano mangiare soltanto un pacchettino di anacardi per saziarsi, motivo per cui ecco qui un’alternativa. Un’alternativa che racchiude insieme sia la frutta classica che la frutta secca.

Una golosa variante del classico spuntino

Mangiare è anche un piacere e quindi perché non far piacere sia alla gola che alla vista.

Ci basta prendere uno yogurt bianco o alla frutta da 150 grammi e aggiungere ciò che più ci piace… o quasi. Aggiungere un frutto a nostra scelta tagliato a pezzettini e una manciata di granella di nocciole è la soluzione migliore. Ad esempio, si potrebbe pensare a mezzo kiwi e mezza banana da mescolare nel nostro yogurt insieme ad una spolverata di mandorle tritate. E concludere con una colata di cioccolato fondente o del miele che preferiamo.

Per chi ama il salato

Ma non è finita qui. Chi ama il salato potrebbe optare per uno spuntino diverso dai classici ma buono ed ipocalorico. Una fetta di pane integrale con un cucchiaio di fiocchi di latte e della fesa di tacchino è lo spezza fame ideale. Consigliato soprattutto a chi pratica sport e segue un regime alimentare prevalentemente proteico.

Visto che gli spezza fame buoni e sani per quando si è a dieta esistono veramente?

Consigliati per te