Gli spaghetti ai tre pomodori per il pranzo della domenica

Domenica è sempre domenica! Gennaio, febbraio, luglio, agosto, non importa. È sempre il giorno del riposo per antonomasia.

Per questo motivo, si è soliti riunirsi in famiglia e pranzare tutti insieme. È passata da pochi giorni anche la festa della Befana e con lei tutte le altre feste. Abbiamo preparato e mangiato di tutto, pasta al forno, stinco di maiale, dolci, torte alla ricotta, al cioccolato e quant’altro.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La domenica, però, sta per arrivare ed anche i nostri ospiti. Probabilmente siamo un po’ a corto di idee e ci si chiede cosa dover preparare.

La pasta al pomodoro sembra troppo poco e troppo semplice, ma se provassimo a rivisitarla? Se al posto del pomodoro usassimo i pomodori? Ecco a noi gli spaghetti ai tre pomodori per il pranzo della domenica.

Ingredienti

Per quattro persone servono:

  • 600 grammi di passata di pomodoro;
  • quattro cucchiai di concentrato di pomodoro;
  • sei pomodorini di pachino;
  • uno spicchio d’aglio;
  • 400 grammi di spaghetti;
  • olio extravergine d’oliva, sale e peperoncino q.b.

La preparazione ricorda un po’ quella del risotto, ma questa volta si userà la pasta. Un procedimento insolito che, se ben seguito, darà un eccellente risultato.

Procedimento

Per prima cosa, far bollire l’acqua che solo in un secondo momento servirà per cuocere gli spaghetti. Aggiungere all’acqua il concentrato di pomodoro ed il sale, in modo da realizzare un brodo di pomodoro. A questo punto, prendere una padella antiaderente in cui far soffriggere l’aglio, l’olio ed il peperoncino. Togliere l’aglio e mettere nella padella gli spaghetti crudi (ecco perché il procedimento ricorda quello del risotto). Aggiungere tre cucchiai di passata e un po’ di brodo di pomodoro.

Continuare a versare la passata di pomodoro ed il brodo, mescolando con l’aiuto di un cucchiaio preferibilmente di legno. Tagliare i pomodorini ed aggiungerli a fine cottura della pasta insieme ad un po’ di sale.

Per dare croccantezza e ancora più gusto al nostro piatto, lasciarli bruciacchiare una volta pronti.

Gli spaghetti ai tre pomodori per il pranzo della domenica saranno una piacevole scoperta per tutti gli amanti della pasta.

Consigliati per te