Gli scherzi più simpatici e divertenti per un pesce d’aprile in casa

Scherzare è insito nella natura umana. Non tutti sanno che saper utilizzare l’ironia è sintomo di maturità. Nella letteratura psicoanalitica, ad esempio, l’umorismo è uno dei meccanismi di difesa più evoluti e potenti. Esso permette di analizzare una vicenda (anche dolorosa), ma focalizzandosi sugli aspetti divertenti. Ciò significa superare un evento in maniera adeguata.

Sin dalla scuola dell’infanzia, il riso e il divertimento sono un veicolo per l’intersoggettività. Il gioco è molto importante per lo sviluppo e per il riconoscimento delle emozioni.

In questo articolo si vedranno gli scherzi più simpatici e divertenti per un pesce d’aprile in casa.

Il pesce d’aprile

Oggi, primo aprile, si celebra una ricorrenza pagana molto particolare. Si tratta del pesce d’aprile. Una festa abbastanza particolare che ha come tema il divertimento e la goliardia. Consiste nel fare scherzi ai propri amici o familiari per ridere insieme. Anche in un momento non facile.

Si tiene in diverse parti del mondo. Dall’oriente induista fino alla Gran Bretagna dove si parla di April Fool’s day.

Le sue origini risalirebbero addirittura al XIV secolo.

Oggi che siamo chiusi in casa è possibile tirarsi su di morale il primo aprile?

Ecco gli scherzi più simpatici e divertenti per un pesce d’aprile in casa.

Sfruttare la tecnologia

Innanzitutto, bisogna essere onesti e non valicare il limite della decenza e del rispetto. Gli scherzi devono essere divertenti, ma non devono intaccare la dignità altrui.

Quest’anno in particolare si può sfruttare la tecnologia. Piuttosto che usare le classiche torte in faccia e gli schizzi d’acqua, si può ricorrere a telefonate, foto o video.

La chiamata scherzo è un evergreen che non passa mai di moda. Perché sia più credibile, però, si può ricorrere ad applicazioni gratis come Juasapp o Phonejokes. Basta scrivere il numero del nostro amico, selezionare il tema e inoltrare la telefonata. Alla fine sarà disponibile una registrazione dello scherzo da riascoltare insieme.

Si possono creare anche dei fotomontaggi simpatici su cartelloni pubblicitari. O magari delle foto fasulle di alcuni amici in pose strane e divertenti.

Si può concordare, infine, qualcosa di più strutturato che magari duri per l’intera giornata.

In questo modo si ritroverà il sorriso anche in un periodo non proprio roseo.

Consigliati per te