Gli scenari più probabili per gli indici europei

In questa analisi ci concentriamo sull’indice EuroStoxx che rappresenta tutti i principali europei.

Fino ad ora il 2016 dei mercati azionari europei è stato caratterizzato da uno stretto movimento laterale. Si pensi che dopo la chiusura di Gennaio l’escursione massimo-minimo dell’EuroStoxx  è stata del 15%!

I livelli che hanno contenuto le quotazioni sono stati 2695 – 3129. Da notare come la parte bassa del range coincida con il I° obiettivo della proiezione ribassista partita dai massimi del 2015.

La somma indecisione che regna sui mercati è evidente anche dal comportamento del TC2. Dopo aver individuato gli ultimi movimenti al rialzo e al ribasso, attualmente è indeciso se dare o meno un segnale rialzista.

Vista la tenuta del supporto a 2695 e il TC2 che sta per dare un segnale long lo scenario più probabile è quella di un rialzo di breve. Questo scenario è anche compatibile con il tradizionale rally natalizio.

estoxx50-price-eur-index

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te