Gli Italiani hanno votato NO

a cura della dott.ssa Giovanna Maria Cristina Sambataro 

Il referendum italiano si conclude con un  “NO”.

Il governo attuale, come altri precedenti, hanno tentato più volte di modificarla perché la considerano vecchia e inadeguata, ma il popolo ha sempre detto no. Il presidente Renzi, post risultato, ha dichiarato ufficialmente le sue dimissioni, che verranno consegnate nei giorni a seguire.

Adesso cosa accadrà?

L’Euro, non appena giunta la notizia, è scivolato a quota 1,0507. L’Unione Europa, nel contempo, teme un rafforzamento del movimento populista in vista anche delle prossime elezioni negli altri Stati membri. Alle ore 10, peraltro, il ministro dell’economia Padoan terrà un meeting con l’Eurogruppo, dove espleterà la prossima manovra italiana per il 2017.

L’Italia, invece? Quale sarà l’impatto del NO? Cosa faranno gli investitori?

Ci sono tante incognite senza risposte, prima fra tutte MPS che è alle prese di organizzare la propria ricapitalizzazione. A questa si aggiungerà l’incertezza politica del governo italiano dopo le dimissioni del Presidente Renzi.

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te