Gli investimenti nel settore immobiliare a Piazza Affari non possono non passare per Restart

Per investimenti nel settore immobiliare a Piazza Affari non si può non tenere conto della continua strepitosa performance di Restart. Come si vede dal grafico, il titolo azionario ha sempre fatto meglio sia del settore di riferimento che di Piazza Affari. Conseguentemente gli investimenti nel settore immobiliare a Piazza Affari passano per Restart.

Restart Settore riferimento Mercato italiano
7 giorni 26.6% 2.5% 1.7%
30 giorni 33.4% 1.2% 11.3%
90 giorni 39.6% 18.9% 15.2%
1 anno 38.9%38.9% 17.7%17.7% -8.0%-10.3%
3 anni 111.3%-81.1% -8.1%-31.2% -3.7%-12.4%
5 anni 33.4%-88.1% -61.1%-68.4% -4.9%-37.2%

Un investimento sul titolo, però, non può prescindere da un aspetto molto importante. La capitalizzazione di Restart è di circa 20 milioni di euro, per cui bastano capitali abbastanza limitati per provocare variazioni di prezzo molto grandi. Per questo motivo sono da escludere investimenti con frazioni importanti del proprio capitale.

Adesso è un buon momento per investire in azioni?
Per chi ha un portafoglio di 350.000 €: ricevi questa guida e gli aggiornamenti periodici.

Scopri di più

Per quel che riguarda la valutazione, non ci sono analisti che coprono il titolo azionario. Tuttavia è possibile calcolare il fair value dell’azione applicando il metodo del discounted cash flow. In questo modo si ottiene un fair value che esprime una sopravvalutazione del titolo molto importante. Analogo risultato si ottiene andando ad applicare la valutazione del titolo applicando il metodo dei multipli degli utili. Una conclusione un po’ più mite si ottiene andando a guardare il Price to Book ratio della società che allo stato attuale vale 1,3 da confrontare con lo 0,8 del settore di riferimento.

Analisi grafica e previsionale sul titolo Restart

Restart  (MIL:RST) ha chiuso la seduta  del 22 giugno a quota 0,619€ in rialzo del 2,82%  rispetto alla chiusura della seduta precedente.

La proiezione in corso sul time frame settimanale è rialzista ed è diretta verso il I° obiettivo di prezzo in area 0,8296€. L’ultimo ostacolo che si frappone al raggiungimento dell’obiettivo è la resistenza in area 0,6606€. Una chiusura settimanale sopra questo livello, quindi, sarebbe un forte indizio per una nuova ulteriore accelerazione rialzista. Dopo area 0,6296€ gli obiettivi successivi si trovano in area 1,2656€ (II° obiettivo di prezzo) e 1,7033€ (III° obiettivo di prezzo).  Qualora la massima estensione dovesse essere raggiunta, il titolo guadagnerebbe circa il 200% dai livelli attuali.

Un segnale negativo si avrebbe nel caso di chiusure settimanali inferiori a 0,5575€

Da notare che il segnale di BottomHunter continua a essere non valido, per cui la forza rialzista non è mai certa al 100%. Prestare molta attenzione.

restart

Restart: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore riporta il segnale di BottomHunter che quando è uguale a 1 indica che il minimo, sul time frame considerato, è stato segnato.

Per leggere approfondimenti, news e analisi su Restart clicca qui.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.