Gli interessi in Turchia non sembrano penalizzare Recordati. E’ un titolo sul quale puntare per il medio periodo?

Recordati ha chiuso la seduta del 14 agosto a 32,0€ con un rialzo del 0,88%.

La società è entrata in Turchia nel 2011 attraverso l’acquisizione di Frik Ilac per 130 milioni di dollari. Nel corso del 2015 la società ha istituito un nuovo impianto di produzione nel Paese (Cerkerzkoy) che dovrebbe servire anche a mercati al di fuori della Turchia. La Turchia rappresentava circa il 7% delle vendite del gruppo nel 2017.

“HYCM”/
“HYCM”/

Dopo aver rotto la resistenza in area 31,04€ è iniziata una fase laterale (con limite superiore in area 32,974€) di cui al momento non si intravede la fine. Solo la rottura di uno di questi due livelli potrebbe dare un’indicazione direzionale.

In ogni caso la tendenza in corso è rialzista con I° obiettivo di prezzo in area 36,099€.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te