Gli inquilini non hanno ancora la possibilità di cedere il credito di imposta

L’Agenzia delle Entrate ha accumulato forti ritardi nella predisposizione della piattaforma utile alla cessione del credito di imposta. Perciò gli inquilini non hanno ancora la possibilità di cedere il credito di imposta. Intanto i locatari attendono di poter sfruttare questa opportunità. Ricordiamo che questa operazione è possibile alle strutture turistico-ricettive sui canoni locativi e per affitto di azienda.

Il periodo va da luglio a dicembre 2020. Il Governo ha introdotto questo beneficio per alleviare la sofferenza dovuta all’emergenza sanitaria del coronavirus.

Gli operatori hanno un diavolo per capello

L’Agenzia delle Entrate segna sulla tabella di marcia un ritardo di oltre 21 giorni. Purtroppo a pagare i ritardi sono le imprese già toccate dalla crisi economica.

I crediti di imposta sono quantificabili nel 60% per quelli locativi e nel 50% per quelli relativi agli affitti di azienda. Gli inquilini possono cedere al locatore o al concedente, questi crediti a fronte di uno sconto di pari ammontare sul canone da versare. Inoltre istituti di credito e altri intermediari finanziari hanno la possibilità di prendere questo credito di imposta.

La burocrazia mette il bastone tra le ruote

L’iter per dare il via al credito di imposta per unità non abitative ha seguito una strada tortuosa. La burocrazia non lascia indenni neanche quando si tratta di aiutare le imprese in evidenti difficoltà economiche. Il Ministero per dare seguito a quanto deciso dal Governo ha dovuto attendere l’autorizzazione della Commissione Ue. Quest’ultima solo a fine ottobre ha dato l’assenso.

Il Ministero dell’Economia spinge

Di conseguenza a metà novembre il Ministero dell’Economia ha comunicato che le modifiche al credito d’imposta sui canoni di locazione di immobili ad uso non abitativo sono efficaci. Da questo momento in poi, dunque, l’Agenzia delle Entrate ha avviato nel concreto il percorso per allestire la piattaforma da mettere online.

Ma a distanza di 21 giorni, gli inquilini non hanno ancora la possibilità di cedere il credito di imposta per un determinato arco di tempo. Infatti sul portale dell’Agenzia delle Entrate è possibile farlo solo per cessioni dei crediti locativi fino a giugno 2020.

Consigliati per te