Gli incredibili usi casalinghi alternativi dell’ammorbidente

Molti di noi o delle nostre mamme utilizzeranno sicuramente l’ammorbidente in lavatrice. Per rendere più morbidi e delicati i panni o gli asciugamani del bagno. Non tutti forse sanno, però, che questo prodotto può essere veramente utile per altri piccoli lavoretti casalinghi. Vediamo allora con l’aiuto del team di esperti di casa e giardino di ProiezionidiBorsa quali sono gli incredibili usi casalinghi alternativi dell’ammorbidente.

Mobili di nuovo puliti e splendenti

I due prodotti più utilizzati per la pulizia dei mobili di casa sono certamente il classico panno in microfibra ed il mangiapolvere spray. In alternativa, però, un valido aiuto ci può essere offerto anche dall’ammorbidente. Per preparare un’efficace soluzione profumata e con effetto lucidante, bisogna diluirne un cucchiaino con un goccio d’alcol in un litro d’acqua. Ora non resta che versare il prodotto in un nebulizzatore, spruzzarlo sui mobili e distribuirlo con un panno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Tappeti morbidi e liberi dai peli

L’ammorbidente è un valido aiuto anche per ridare la morbidezza originaria ai tappeti e alle moquette di casa. Per ottenere l’effetto desiderato dobbiamo diluire circa mezzo bicchiere di ammorbidente in due litri di acqua. Indossiamo poi dei guanti di gomma o in lattice che usiamo normalmente per le pulizie di casa, e distribuiamo per bene il prodotto che nel frattempo abbiamo versato sul tappeto o sulla moquette. Inoltre, questa soluzione può esserci utile anche per togliere gli antiestetici peli dei nostri animali domestici. Basta spruzzarne un po’ sul tappeto, lasciarla asciugare e infine passare l’aspirapolvere.

Via anche la carta da parati

Ecco un altro degli incredibili usi casalinghi alternativi dell’ammorbidente. Se non ci piace più la carta da parati che abbiamo incollato al muro della stanza, possiamo rimuoverla affidandoci all’ammorbidente. È sufficiente mischiarne un bicchiere con 4 litri di acqua tiepida e spargere la soluzione sul rivestimento con una spugna. Il liquido penetrerà nei pori della tappezzeria, rimuovendo la colla della carta.

Consigliati per te