Gli esseri umani avranno un futuro dopo la pandemia

I comportamenti sociali e le norme in genere sono già cambiate da un pezzo con l’emergenza sanitaria. La fine del mondo non è ancora arrivata ma il ritorno dei contagi fa paura. Gli esseri umani avranno un futuro dopo la pandemia? A questa domanda, alcuni esperti dell’Università della California a Los Angeles hanno cercato di dare una risposta.

A seguito di studi effettuati su 90 esperienze, la rivista Proceedings of the National Academy of Sciences ha pubblicato i risultati. Vediamo i ricercatori cosa hanno rilevato rispetto ai comportamenti sociali e le norme di genere nel prossimo futuro.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

I ricercatori, prima di mettere nero su bianco lo studio, hanno considerato diversi scenari per elaborare modelli e previsioni. Sotto la lente di ingrandimento sono finiti scienze comportamentali, economia, biologia evolutiva, medicina e neuroscienze.

Gli effetti della pandemia

Purtroppo, l’effetto della pandemia avrà conseguenze psicologiche e sociali sul lungo termine. La fine dell’emergenza sanitaria con la scoperta del vaccino, non risolverà da un giorno all’altro, tutti i problemi cagionati dal coronavirus.

La popolazione si troverà in un altro contesto. I ricercatori fanno un esempio calzante. Molte persone si sono conosciute tramite piattaforme virtuali durante il lockdown. Questi, una volta che la paura è passata, potrebbero rimanere delusi vedendosi per la prima volta.

La relazione retta virtualmente potrebbe non reggere lo scontro con la realtà. Inoltre, il contesto, spinge a restare single più a lungo. Anzi, la pandemia non sta favorendo un aumento della compassione o dell’empatia soprattutto tra le donne. Quest’ultime, infatti, hanno sperimentato sulla propria pelle le conseguenze di stress dovute al lockdown.

I tassi di natalità

La crisi sanitaria ed economica globale comporterà meno gravidanze con la conseguente riduzione del tasso di natalità. Purtroppo, questo porterà alla riduzione di popolazione in determinate nazioni. La paura del futuro genera un rinvio di matrimoni e gravidanze, le persone tendenzialmente resteranno single più a lungo. Il calo di natalità ha effetti deleteri sulla società e l’economica. Di conseguenza, le opportunità lavorative saranno sempre meno e sarà più difficile sostenere la popolazione anziana.

Le debolezze

La pandemia sta facendo emergere le debolezze della nostra società. Il distanziamento sociale, infatti, influenza le relazioni familiari, la vita lavorativa, la socialità e i ruoli di genere. Gli esseri umani avranno un futuro dopo la pandemia ma sicuramente diverso da quello che oggi tutti conosciamo.

Consigliati per te