Gli esperti svelano cosa sarebbe meglio per avere la pancia piatta tra corsa o esercizi per gli addominali e rimedi naturali

Sul come far sparire la pancetta ci sono tante opinioni contrastanti. Ma come distinguere i metodi che funzionano davvero dalle bufale?

Ecco la risposta: gli esperti svelano cosa sarebbe meglio per avere la pancia piatta tra corsa o esercizi per gli addominali e rimedi naturali.

Un mito da sfatare

Ogni giorno spuntano nuovi esercizi che dovrebbero garantire pancia piatta e addominali definiti con pochi minuti di sforzo ogni giorno. Senza parlare di integratori, tisane o rimedi della nonna che promettono lo stesso risultato. Ma questi metodi sono efficaci?

Per fare chiarezza sulla questione, si sono espressi addirittura gli esperti dell’Istituto Superiore di Sanità. Questi hanno ribadito una verità che in molti non vogliono accettare: il dimagrimento localizzato non esiste.

In altre parole, fare esercizi mirati per allenare dei muscoli specifici non permette di perdere il tessuto adiposo (ossia il grasso) che ricopre quei muscoli.

Questo comporta che fare tanti esercizi per tonificare gli addominali non aiuta ad ottenere una pancia piatta. Nemmeno se si ripete l’allenamento tutti i giorni! Inoltre non ci sono prove scientifiche sull’efficacia dei rimedi naturali.

Certo, se la pancia è semplicemente gonfia a causa della cattiva digestione, i trucchi della nonna possono aiutare: per esempio si possono provare un’erba aromatica spesso ignorata o una radice detossificante.

Ma se invece si vuole bruciare grasso, la strategia deve essere diversa. E i risultati non saranno visibili in poco tempo.

Gli esperti svelano cosa sarebbe meglio per avere la pancia piatta tra corsa o esercizi per gli addominali e rimedi naturali

Per capire come ottenere gli addominali definiti, bisogna innanzitutto sapere che le cause della cosiddetta pancetta sono diverse. Si potrebbe trattare di sedentarietà o alimentazione scorretta, ma anche di fattori ormonali o genetici.

Avere la pancia piatta, dunque, non deve essere di per sé un obiettivo. L’importante è tenere sotto controllo il peso per motivi di salute, consultandosi anche col proprio medico. Se non si hanno particolari problemi, un po’ di pancetta è del tutto naturale!

Detto questo, l’unico modo per perdere grasso nella zona addominale è abbinare uno stile di vita attivo con un’alimentazione sana. Gli esperti dell’Istituto Superiore di Sanità consigliano la dieta mediterranea, ricca di frutta, verdura, legumi, cereali e pesce, ma povera di carne e grassi.

Per quanto riguarda l’allenamento, fare gli esercizi per gli addominali non basta: bisogna aggiungere un’attività aerobica. Questa può essere la corsa, ma anche la camminata veloce, il nuoto, la bicicletta, ecc.

Ma allora fare gli addominali non serve a nulla?

Perché bisogna fare gli addominali

Abbiamo appurato che gli esercizi per gli addominali non fanno magicamente sparire la pancetta. Ma ciò non significa che non abbiano un loro perché.

Questi esercizi, infatti, sono importanti non solo per una questione di estetica, ma anche di salute. Infatti avere gli addominali forti permette di migliorare la postura e prevenire il mal di schiena.

Attenzione però a non cercare scorciatoie: non si possono tonificare gli addominali in qualche giorno! L’importante è iniziare con calma, aumentando la difficoltà gradualmente e allenandosi regolarmente.

Approfondimento

Ecco lo sport per dimagrire e abbassare il colesterolo divertendosi per davvero

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te