Gli errori fatali da evitare quando si scelgono le piante grasse

Le piante grasse sono molto apprezzate da chi ha il pollice verde, soprattutto tra chi non ha un orto o un giardino. Questo perché richiedono poche attenzioni e vivono a lungo. Ma quel che forse non tutti sanno è che alcune sono in grado addirittura di fiorire, diventando ancora più attraenti agli occhi di chi le osserva.

Per questo si tende a volte ad esagerare con le dosi di concime, o a usarne un tipo che ne stimola eccessivamente la crescita. Facendole così soffrire e inducendole alla morte anticipata. Vediamo, allora, con gli Esperti di Casa e Giardino di ProiezionidiBorsa quali sono gli errori da non fare quando si scelgono le piante grasse.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Evitiamo il concime ricco di azoto

Sappiamo bene quanto l’azoto, in linea di massima, aiuti le nostre piante a crescere e sviluppare rami e radici. Ma il discorso non vale per le piante grasse. Perché queste sono abituate a crescere in terreni poveri di humus e azoto.

Per cui, dandole un concime ricco di questo elemento, rischieremo di danneggiarle, deformandole e rendendole più vulnerabili all’attacco dei parassiti. Preferiamo, dunque, un concime a basso contenuto di azoto, ma con più fosforo e potassio.

Gli errori fatali da evitare quando si scelgono le piante grasse

Per stimolare la crescita e veder sbocciare quei bei fiori colorati, a volte ci facciamo prendere la mano e versiamo quantità di concime eccessive. Dovremmo, invece, pesare meglio sia la frequenza che la quantità di fertilizzante che versiamo nel terriccio.

Preferiamo, in questo caso, dosi piccole ma frequenti, invece che più saltuarie e abbondanti. Dobbiamo essere più generosi in primavera e in estate. Durante la fase vegetativa, le piante riprendono a crescere e svilupparsi.

No ai prodotti da orto e giardino

Ad alcune persone certi cibi non piacciono. Parimenti, alcune piante non gradiscono tutte le varietà di concime. Per il nostro cactus o aloe, evitiamo i fertilizzanti minerali usati nell’orto o in giardino, inadeguati o addirittura pericolosi per la loro salute.

Scegliamo, invece, quelli appositi per piante grasse, che contengono tutti gli ingredienti nutritivi con il dosaggio corretto per la loro crescita.

Abbiamo visto, dunque, quali sono gli errori fatali da evitare quando si scelgono le piante grasse.

Consigliati per te