Gli errori da non fare sotto la doccia pensando alla salute e al portafoglio

In queste calde e afose giornate estive non c’è nulla di meglio di una doccia rinfrescante e rigenerante. Magari dopo una lunga giornata lavorativa che ci ha pure inchiodato in macchina per diverso tempo provocando una doccia gelata di sudore. Ecco allora che quasi non salutiamo i familiari quando torniamo a casa per il desiderio di una bella doccia. Ci sono però delle cose importanti da sapere quando entriamo nel box doccia e ci prepariamo a uno dei momenti più belli rilassanti della giornata. Ecco qualche consiglio utile da parte della nostra Redazione e, soprattutto, gli errori da non fare sotto la doccia pensando alla salute e al portafoglio.

Più di 5 litri d’acqua ogni 60 secondi

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Secondo le statistiche nazionali e internazionali noi italiani siamo in assoluto tra i popoli più spreconi di acqua. Purtroppo, non consumiamo acqua solo nel cucinare e fare i lavori domestici, ma spesso la gettiamo letteralmente via anche in giardino e in bagno. Giusto per capire un attimo la situazione riflettiamo su questa cifra:

  • ogni minuto che stiamo in doccia consumiamo mediamente tra i 5 e i 6 litri di acqua.

Senza quindi nulla togliere alla nostra voglia di pulirci e rilassarci facciamo il conto di quanto possa costare anche solo una classica doccia di 5 minuti.

Gli errori da non fare sotto la doccia pensando alla salute e al portafoglio

Visto quanto potenzialmente consumiamo in una doccia media puntiamo adesso l’attenzione sono uno dei momenti più importanti di quest’azione: il risciacquo. Soprattutto quando facciamo lo shampoo i movimenti sono ormai automatici. Ma secondo gli esperti dobbiamo fare molta attenzione alla fase del risciacquo che è fondamentale sia per la pelle che per i capelli. Soprattutto se soffriamo di eventuali ipersensibilità o intolleranze. Ricordiamo infatti che molte dermatiti e infiammazioni della pelle sono proprio dovute al mancato e corretto risciacquo a fine doccia.

Pettinarsi prima della doccia

Chiudiamo con un consiglio tecnico di cui ringraziamo la nostra parrucchiera e che sicuramente in pochi sanno. Prima di fare lo shampoo dovremmo sempre pettinare i capelli. Questo essenzialmente per due buoni motivi:

  • un capello pettinato e in ordine facilità la pulizia e il lavaggio in profondità;
  • eviteremo di otturare lo scarico della doccia con i capelli che cadono durante il lavaggio. Azione che non solo ci permetterà di evitare l’intervento dell’idraulico, ma anche la stagnazione e l’eventuale puzza che si forma nelle tubature.

Approfondimento

I 4 fattori determinanti da controllare per prevenire glicemia trigliceridi e colesterolo alti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te