Gli errori da non fare mai quando si prepara il pan di Spagna

Per la creazione di torte gustose partire da un buon pan di Spagna significa essere già a metà dell’opera. La pasta dolce, in particolare, deve essere non solo soffice, ma pure spugnosa al fine di realizzare poi un’ottima farcitura. Ecco allora gli errori da non fare mai quando si prepara il pan di Spagna. Perché ci vuole molta attenzione su tutti i fronti a partire dalla scelta del lievito e fino ad arrivare alla cottura.

Ecco tutti gli errori da non fare mai quando si prepara il pan di Spagna

Nel dettaglio, per un pan di Spagna degno di questo nome il lievito non deve essere utilizzato in quanto la pasta dolce diventa soffice e spugnosa grazie agli albumi che devono essere montati con lo zucchero con perizia, e quindi senza fretta. Solo quando gli albumi saranno diventati spumosi, infatti, bisogna aggiungere lo zucchero.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Pure per i tuorli delle uova bisogna fare attenzione. Evitando in particolare di aggiungerli tutti insieme agli albumi con lo zucchero. Meglio uno alla volta e mettere il successivo solo dopo che il tuorlo precedente sarà stato interamente assorbito.

Attenzione inoltre a non dimenticare sempre di aggiungere un pizzico di sale quando si prepara il pan di Spagna. Così come aromi come la vaniglia in bacca va unita ai tuorli d’uovo e fare assorbire prima di unire poi il tutto ai chiari con lo zucchero.

Per il pan di Spagna perfetto massima attenzione pure alle dimensioni dello stampo

Un altro errore che è banale, ma che è pure comune nel preparare il pan di Spagna, riguarda la scelta della tortiera in ragione della quantità di impasto. Se lo stampo è troppo piccolo, infatti, il pan di Spagna non solo sarà più alto del normale, e delle attese rispetto alla torta che si intende realizzare. Ma sarà pure con ogni probabilità a fine cottura crudo nella parte centrale.

Consigliati per te