Gli errori da non commettere quando si regola il sellino e il manubrio della bicicletta, per non avere problemi a schiena e ginocchia

Con l’arrivo del bel tempo, arriva anche il periodo delle lunghe passeggiate in bicicletta. È una sensazione bellissima quella di pedalare sotto il sole e godersi il paesaggio, che in Italia da nord a sud offre panoramiche mozzafiato. È anche un ottimo esercizio, che può sostituire le sessioni domestiche di fitness. Quest’anno in pandemia è stato impegnativo e la voglia di tornare a fare attività all’aria aperta è tantissima. Ma bisogna prestare attenzione a certi aspetti e inconvenienti, quando si torna ad usare la bici, perché potrebbero causare dei problemi. Il proverbio dice “facile come andare in bicicletta” ma non è proprio così. Ecco quali sono gli errori da non commettere quando si regola il sellino e il manubrio della bicicletta, per non avere problemi a schiena e ginocchia.

Regolare il sellino in base alla propria altezza per non affaticare le ginocchia

Il sellino della bici va regolato in base alla propria altezza, altrimenti il rischio è quello di farsi male alle ginocchia o di affaticarle eccessivamente. Quando si deve regolare il sellino della propria bici, bisogna mettersi in piedi accanto alla bici. In questa posizione, il sellino deve arrivare esattamente all’altezza dei fianchi. Questo è il cosiddetto “metodo del tallone”. Una volta che il sellino è stato regolato all’altezza dei fianchi, bisogna salire sulla bici. Il pedale deve stare posizionato verso il basso, con il piede sopra e in linea con il tubo verticale della bici. Se il piede, posizionato sul pedale permette alla gamba di stare in posizione completamente distesa verticalmente verso il pavimento, allora questa è la giusta altezza del sellino.

Anche il manubrio deve essere regolato

La regolazione del sellino è senza dubbio importantissima, ma anche un errata inclinazione del manubrio può causare dolore, soprattutto alla schiena. Se il manubrio è regolato in modo tale che la schiena sia totalmente eretta, si subirà ogni lieve irregolarità del terreno su di essa. Quindi è meglio bilanciare il proprio peso, evitando una posizione della schiena eccessivamente dritta quando si pedala.

Ecco gli errori da non commettere quando si regola il sellino e il manubrio della bicicletta, per non avere problemi a schiena e ginocchia. In questo modo, tornare a pedalare sarà solamente un piacere.

Consigliati per te