Gli antinfiammatori ora hanno un valido alleato per combattere mal di schiena lombalgia e sciatica

La ricerca scientifica ha fatto un ulteriore passo avanti nel campo della terapia del dolore. Lo studio portato avanti dai ricercatori dell’Università di Pisa ha ottenuto un importantissimo risultato che migliorerà la vita di moltissime persone che soffrono  di dolore cronico alle vertebre.

Più comunemente chiamato “mal di schiena”, questa patologia riguarda un dolore localizzato a livello della zona lombare ma a volte interessa anche la parte superiore della schiena.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Il dolore si può irradiare fino alla superficie posteriore della coscia finendo per interessare il nervo sciatico. Questa infiammazione può diventare patologica e bisogna fare indagini ed esami per appurare che non ci sia un’ernia del disco lombare. Solo facendosi guidare e consigliare dai medici specialisti si potrà capire l’esatta natura e origine del dolore cronico.

Gli antinfiammatori hanno un valido alleato per combattere mal di schiena lombalgia e sciatica

Il team di ricercatori ha evidenziato che l’associazione di vitamine del gruppo B, in particolare la vitamina B12, e antinfiammatori FANS, ha un potente affetto analgesico sul dolore lombare. Non solo, pare che la vitamina B inibisca i ricettori neuronali per cui il dolore non è neppure percepito.

L’aspetto più sorprendente che hanno rilevato è che l’effetto analgesico è direttamente proporzionale alla quantità di vitamine assunte. Non solo, le vitamine permetterebbero di utilizzare un dosaggio più basso di farmaci antinfiammatori. In parole povere, più vitamina B e meno medicine per contrastare il dolore e l’infiammazione.

Questa è una svolta in campo medico se pensiamo al massiccio utilizzo che viene fatto di questi farmaci, con le relative ripercussioni alla salute dello stomaco per esempio. Inoltre ne gioverebbe anche il portafoglio dato che la spesa pro capite per l’acquisto di queste medicine in farmacia è elevato.

Un minor consumo di antinfiammatori quindi porta evidenti benefici alla salute, poiché il loro utilizzo sarà più mirato e più efficace, ma anche al portafoglio. Ecco perché è importante aver scoperto che gli antinfiammatori hanno un valido alleato per combattere mal di schiena, lombalgia e sciatica, la vitamina b non è mai stata più preziosa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te