Gli animali domestici devono stare alla larga da questa pianta da appartamento perché può rivelarsi molto pericolosa

Tantissime persone decidono di tenere in casa delle piante. Queste, infatti, sono molto apprezzate, sia per il loro valore estetico, sia per le energie positive che emanano nel luogo in cui vivono. Esistono piante di tutti i tipi. Le piante grasse, le aromatiche, quelle rampicanti, le piante da orto, insomma… ce n’è davvero per tutti i gusti.

In casa, generalmente, è bene tenere le cosiddette piante da appartamento. Queste piante preferiscono le temperature più miti, non gradiscono gli sbalzi termici, e hanno delle dimensioni che ben si adattano a stare in un interno.

Bisogna, però, fare attenzione. Esistono delle piante d’appartamento all’apparenza innocue. Ma che potrebbero rivelarsi molto nocive e tossiche per gli animali. In questo articolo ci concentreremo in particolare su una di queste. Gli animali domestici devono stare alla larga da questa pianta da appartamento perché può rivelarsi molto pericolosa.

Molto diffusa

La pianta di cui stiamo parlando si chiama dracena. È molto utilizzata all’interno delle case e si adatta bene ad ogni tipo di arredamento. La sua forma ricorda quella di un piccolo alberello, con le foglie lunghe e appuntite.

Esistono diversi tipi di dracena ma, in generale, è una pianta che ama vivere in un ambiente con clima mite purché sia ben illuminato. Il problema si presenta nel momento in cui la dracena è posizionata in una casa in cui vive un gatto o un cane. Questa pianta è molto nociva per i nostri animali.

Se il nostro cane o gatto dovesse accidentalmente mangiare la dracena (e quindi avvelenarsi), gli effetti devastanti sulla sua salute sarebbero immediati. È, quindi, importante ricordarsi che gli animali domestici devono stare alla larga da questa pianta da appartamento perché può rivelarsi molto pericolosa.

Gli effetti del suo avvelenamento

I cani e i gatti, come tutti gli animali, sono molto curiosi. Hanno la tendenza a rovistare in tutto ciò che vedono. Ogni oggetto nuovo è un mondo da esplorare, attraverso l’olfatto, il tatto e il gusto. Lo stesso atteggiamento lo mettono in atto davanti alle piante.

Per questo motivo, bisogna stare particolarmente attenti prima di decidere quali piante portare in casa propria. Ovviamente, le piante nocive come la dracena, sarebbero da evitare categoricamente, per non mettere in pericolo la salute del nostro amico a quattro zampe. Se, però, il nostro cane o gatto dovesse mangiare un pezzo di dracena per sbaglio, ne noteremmo subito gli effetti.

Conseguenze sulla salute

Gli effetti più comuni per intossicazione da dracena sono vomito, bava eccessiva, debolezza, diarrea, e quindi disidratazione. Se capiamo che il nostro animale ha ingerito un pezzo di dracena, è bene contattare immediatamente un veterinario.

L’avvelenamento da dracena, se preso in tempo, è curabile, altrimenti può risultare anche fatale. In un articolo precedente abbiamo parlato di un’altra pianta insospettabile ma altamente velenosa. Per scoprire di che pianta si tratta, cliccare qui.

Consigliati per te