Gli accorgimenti da utilizzare subito in casa per abbattere 3 nemici della bolletta elettrica

Molte delle azioni che ciascuno svolge quotidianamente si accompagnano all’uso di un elettrodomestico di piccole o grandi dimensioni. Se ciascuno si fermasse a riflettere, si stupirebbe del numero di volte in cui durante la giornata utilizza uno strumento che funziona con l’elettricità. Molte di queste abitudini, che passano quasi inosservate, possono nascondere delle cattive condotte che si ripercuoto sui costi mensili delle utenze. Ecco perché è utile conoscere gli accorgimenti da utilizzare subito in casa per abbattere 3 nemici della bolletta elettrica.

Forno elettrico, frigorifero e phon sono solo alcuni degli elettrodomestici che si utilizzano quasi ogni giorno. Che siano di grande o piccola taglia, il peso di ciascuno di questi elettrodomestici si fa sentire ogni mese sulla bolletta. È tuttavia innegabile che non si possa fare a meno di tali strumenti ad energia elettrica. Che fare dunque per aumentare i risparmi? Come migliorare le abitudini domestiche per ottenere soldi in più da spendere magari per una bella vacanza?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Come abbattere i consumi quando si utilizza il forno elettrico

Quali sono gli accorgimenti da utilizzare subito in casa per abbattere 3 nemici della bolletta elettrica? Volendo eseguire un’analisi sui consumi domestici, è possibile considerare più da vicino il forno elettrico. Il consumo di tale elettrodomestico dipende da alcuni fattori come ad esempio la classe energetica e le dimensioni. Quando si utilizza il forno, sicuramente una delle fasi che richiede un elevato consumo di energia è quella di iniziale riscaldamento. Poiché il forno deve raggiungere la temperatura impostata, durante il riscaldamento si registrano consumi importanti che gravano sulla bolletta.

Anche la temperatura e la modalità di cottura incidono notevolmente sui costi di energia consumata. Tenendo a mente questa semplicissima logica, esistono alcuni accorgimenti che è utile adottare quando si utilizza il forno in casa. Per prima cosa, evitare di accendere il forno con largo anticipo. Generalmente ci vogliono dai 10 ai 15 minuti per raggiungere una temperatura media di circa 180°. Tenendo in considerazione questo aspetto, è possibile organizzare le proprie attività in cucina in maniera ottimale senza inutili sprechi.

Un altro accorgimento molto importante riguarda la modalità di cottura. In linea di massima il forno ventilato consente una notevole riduzione sui tempi di cottura assicurando un bel risparmio sui consumi elettrici. Grazie alla ventola, il calore si diffonde in tutta l’area del forno offrendo un vantaggio su tempi e costi.

Gli accorgimenti da utilizzare subito in casa per abbattere 3 nemici della bolletta elettrica: come risparmiare sul frigorifero di casa?

Il frigorifero è uno degli elettrodomestici in perenne funzione in casa. Questo significa che un utilizzo sapiente di tale macchinario incide in maniera pesante sulla bolletta. Uno dei passi falsi che spesso si commette con l’utilizzo del frigorifero riguarda l’apertura della porta di frigo e freezer. Tale banalissima azione, se compiuta con eccessiva frequenza e per tempi prolungati, causa una enorme dispersione termica. Questo si traduce in un maggiore sforzo lavorativo per l’elettrodomestico che deve ristabilire costantemente la temperatura.

Attenzione anche alla scelta del posizionamento del frigo in casa. Non tutti gli angoli della cucina sono ottimali. Nell’articolo “Ecco dove non si dovrebbe mai tenere questo elettrodomestico per non rischiare bollette salatissime” abbiamo illustrato i dettagli.

Il risparmio sul phon inizia prima ancora di accendere il phon

Da ultimo, arriva un piccolo elettrodomestico come il phon. Sebbene le sue dimensioni facciano credere che consumi poca energia elettrica, in realtà potrebbe non essere del tutto vero. Una persona in media utilizza il phon 2-3 volte a settimana per asciugare i capelli. Chi pratica quotidianamente sport o attività simili, potrebbe addirittura averne bisogno quasi ogni giorno. Come risparmiare in questo caso? Uno dei consigli utili è quello di asciugare bene i capelli alla fine della doccia con la salvietta. Tamponando per bene i capelli, si potrà eliminare l’acqua in eccesso. Non tutti sanno infatti che i capelli trattengono l’acqua in percentuale variabile e questo potrebbe aumentare i tempi di asciugatura. Si parla in questi casi di “capelli porosi” e questo fattore potrebbe avere un’incidenza indiretta sul consumo di elettricità.

Altro accorgimento da non trascurare è certamente la regolazione della temperatura del phon. Non sempre è necessario impostarla al grado massimo e questo fattore potrebbe aiutare nel risparmio quotidiano. Ecco quali sono gli accorgimenti da utilizzare subito in casa per abbattere 3 nemici della bolletta elettrica.

Consigliati per te