Gli accessori indispensabili per portare fuori il gatto

Chi è padrone di un gatto sa bene quanto questo sia curioso ed ami esplorare ciò che gli sta attorno. Sin dai primi momenti della sua vita. Se non si ha a disposizione un giardino o un vasto cortile, però, è difficile concedere al proprio micio di girovagare in piena libertà al di fuori delle mura di casa. In questi casi, per permettergli di conoscere meglio il mondo che lo circonda, può essere utile concedergli un’uscita fuori porta. Con l’aiuto della giusta attrezzatura con cui tenerlo sotto controllo. Vediamo allora quali sono gli accessori indispensabili per portare fuori il nostro amico a quattro zampe. Con i consigli degli Esperti di Cultura e Società di ProiezionidiBorsa.

Scegliamo il giusto guinzaglio

Premettiamo che portare fuori il gatto non è (letteralmente) una passeggiata, in quanto si spaventa più facilmente ed è molto più agile di un cane. Serve perciò molto addestramento. Detto questo, quando bisogna scegliere il guinzaglio, facciamo attenzione, perché questi non sono tutti uguali. E non è detto che quello che useremmo normalmente per il nostro cane (se ne abbiamo uno) vada bene anche per il gatto. In questo senso, sono da evitare assolutamente quelli retrattili, perché pericolosi per la loro salute. Scegliamo piuttosto dei modelli dotati di buona flessibilità, che non opprimano il nostro felino.

Meglio la pettorina del collare

Gli accessori indispensabili per portare fuori il gatto. Ora pensiamo all’imbracatura. In questo caso è certamente da preferire una comoda pettorina al più costrittivo collare. Perché così il nostro felino sarà più libero di muoversi e non rischierà di farsi male dando degli strattoni improvvisi. Preferiamo inoltre le pettorine ad “H” rispetto ai modelli ad “X”, in quanto più pratiche da far indossare e perché non incidono sulla libertà di movimento del micio.

Gli accessori indispensabili per portare fuori il gatto

Ultimo ma non meno importante, il trasportino è certamente tra gli accessori da avere sempre con sé durante le passeggiate in compagnia del nostro gatto. Infatti, può essere considerato un po’ come la sua seconda casa, perché gli offre rifugio in caso sia spaventato e senta il pericolo.  Per cui, quando usciamo col gatto, ricordiamoci sempre di portarlo con noi.

Consigliati per te