Giugno sarà il momento perfetto per moltiplicare quasi a costo zero questa famosissima pianta e avere un balcone ricco di fiori

Tra tutti i metodi in cui è possibile far riprodurre le piante, quando è possibile ricorrervi la talea è quello forse più apprezzato. Infatti, consente di far nascere una nuova pianta avente le stesse caratteristiche di quella che l’ha generato.

Grazie all’aiuto degli ormoni radicanti (che possono anche essere fatti in casa) e scegliendo il periodo giusto per farla si potrà essere quasi certi che la talea attecchisca. Giugno sarà il momento perfetto per moltiplicare quasi a costo zero il geranio. Si tratta di una pianta dagli splendidi fiori che adorna tantissimi balconi italiani e non solo. Precisamente, il periodo migliore per farla riprodurre tramite talea è la prima metà del mese.

Come funziona la talea

Questo metodo sfrutta le proprietà rigenerative dei vegetali e consiste nel prelevare una parte della pianta madre e piantarla nel terreno o nell’acqua. A partire da questo frammento, detto talea, nascerà una nuova pianta. Vediamo dunque come fare.

Giugno sarà il momento perfetto per moltiplicare quasi a costo zero questa famosissima pianta e avere un balcone ricco di fiori

La pianta da cui prendere la talea deve essere in buona salute. Una volta accertatisi di ciò, si potrà procedere a prelevare circa 10-15 cm di un ramo apicale partendo dall’apice dello stesso. Per farlo, si userà una cesoia o delle forbici ben sterilizzate e affilate. Il ramo dovrà essere tagliato nettamente, senza venir danneggiato in alcun modo. In seguito, eliminarne le foglie basali.

Lasciare la talea ad asciugare per qualche ora. Dunque mettere all’interno di un vaso una miscela di torba e sabbia in parti uguali, forare leggermente la terra e interrare il ramoscello a circa due nodi. Infine, bagnare leggermente il terriccio e posizionare il vaso all’ombra e all’aperto. Dopo circa due mesi, la talea sarà pronta per essere trapiantata.

Lettura consigliata

Tra le tante varietà di gerani è questa quella più resistente e che richiede meno cure

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te