Giornata piatta sui mercati estivi. Il Recovery Fund è sempre più lontano 

Giornata piatta sui mercati estivi. Quando mancano 15 minuti alle 16 il Ftse mib non arriva a toccare lo 0,15% fermandosi a 0,13%. A fargli buona compagnia anche il Cac 40 di Parigi che addirittura scende dello 0,22%. Il Ftse 100 invece vanta un +0,56% mentre il Dax gli si avvicina con un +0,4%. La calura estiva si associa ad un generale scetticismo sul possibile varo dell’ormai famigerato Recovery Fund, il piano di stimolo dell’Europa che vede i rappresentanti del club sempre più divisi. Intanto il tempo passa. E la crisi economica e sociale post-Covid aumenta. I più navigati tra gli osservatori sono convinti che anche questa volta si troverà un’intesa che metta d’accordo tutti e non aiuti nessuno. A parte l’Unione Europea che continuerà ad essere tale, se non nei fatti, almeno nel nome.

Le azioni da comprare a Piazza Affari

Giornata piatta sui mercati estivi. Ad ogni modo, come detto, Piazza Affari non è certo interessata al rally. Per quanto riguarda le azioni da comprare a Piazza Affari da Fidentiis arriva un buy su Intesa SanPaolo (target tra 2,00-2,20 euro) e Telecom Italia (0,95-1,00 euro). Telecom che attira l’attenzione anche degli esperti di Banca Akros che consigliano l’acquisto a 0,60 cent. Acquisto che, sempre da Banca Akros, viene consigliato anche su Leonardo (8,50 euro ) e Mondadori (1,70 euro). Ancora accumulate per Atlantia (17 euro) e DiaSorin.

Cosa comprare a Wall Street

Come in Europa anche in Usa il vento che tira è di incertezza. Infatti l’S&P 500 alle 16 (ora italiana) si salva con un +0,04%, ma già il Dow (-0,06%) e il Nasdaq (-0,12%) fanno capire che la giornata sarà incerta. La giornata di oggi ha visto protagonista Netflix Inc. (NASDAQ: NFLX). I risultati della sua trimestrale in grigio rosa, hanno convinto gli analisti di BofA Securities ad abbassare il target price a $ 575 dai precedenti $ 625. Parallelamente Goldman Sachs ha deciso di fare lo stesso ovvero far scendere il suo obiettivo a $ 600 da $ 670.  Sul fronte rating Credit Suisse ha declassato le azioni a Neutral da Outperform e ha abbassato l’obiettivo di prezzo a $ 525.

Gli eventi più importanti nel calendario economico

Agli orari prefissati si può consultare il calendario economico per leggere l’esito dei dati macroeconomici pubblicati. Tra i numeri importanti da citare oggi va invece citato quello degli ordini all’industria italiani di maggio (in crescita a 42,2%) e il fatturato industria, sempre di maggio e sempre italiano, a 41,9%. Entrambi in crescita, m/m dai rispettivi -31,6% e -29,8%.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te