Giardino coloratissimo da fare invidia ai vicini anche a novembre con questi fiori

Il giardino colorato è il passo successivo a quello verde. Infatti, per moltissimi è già particolarmente difficile riuscire a curare il giardino per averlo di un verde pulito e omogeneo. Riuscire ad abbinare per bene i colori dei fiori, poi, è cosa già ardua di per sé, figuriamoci poi se dobbiamo farlo in autunno.

Il pregiudizio comune è che verso ottobre o novembre tutto si spenga per poi rinascere a primavera. Nulla di più falso, anzi. Come specificavamo in quest’analisi per un balcone colorato anche d’autunno, per avere un buon risultato serve solo competenza e metodo. Infatti, ecco il giardino coloratissimo da fare invidia ai vicini anche a novembre con questi fiori. Vediamo quali sono.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Le camelie

Già il nome con cui tutti le conosciamo dovrebbe darci un’idea della loro bellezza. Infatti, si chiamano comunemente “regine d’inverno” e, come le donne di nobile stirpe, si tingono di colori dal rubino al bordeaux.

Il momento in cui cominciano a tingersi di rosso è proprio novembre. Sembrano dei fiori molto delicati, che quasi ci siamo dimenticati di togliere con i primi freddi. In realtà, siamo di fronte a delle forze della natura che riescono a sopravvivere anche alle rigidità del clima. Che viviamo in riva al mare o sulle Alpi, le camelie ci faranno sempre fare bellissima figura. In special modo, la varietà sasangua e la japonica sono le più indicate per abbellire il giardino di novembre.

Un altro fiore che non può mancare nel nostro giardino di novembre è l’elleboro, o rosa di Natale. I suoi fiori assomigliano moltissimo a quelli della rosa canina. La pianta è molto resistente al freddo e possiamo addirittura piantarla in vaso per il nostro balcone. Questa pianta ci chiede la pazienza di aspettare fino a dicembre per poterla ammirare nel massimo della sua bellezza.

Giardino coloratissimo da fare invidia ai vicini anche a novembre con questi fiori

In pochi sanno la brassica oleracea, conosciuta anche come cavolo ornamentale. Non si mangia questo cavolo e serve a dare quel tocco di colore e di classe alle nostre siepi del giardino o, se le abbiamo, alle nostre aiuole. Infine, nel nostro giardino non può mancare la dalia. Quest’ultima pianta non fiorisce proprio in autunno, ma se l’abbiamo curata per bene in estate riesce ancora a darci quelle ultime soddisfazioni prima di addormentarsi fino alla prossima primavera.

Approfondimento

Se vogliamo casa come un meraviglioso e profumatissimo bouquet di fiori dobbiamo fare questa cosa.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te