Gianduia e nocciole per preparare biscotti semplici e deliziosi come quelli fatti dalla nonna

Non c’è niente da fare, i sapori della tradizione sono sempre quelli più genuini e amati di tutti. Infatti, tra questi non possiamo non trovare quei burrosi e deliziosi biscotti caldi che preparava sempre la nonna. Un’infornata di amore e dolcezza che inonderà la nostra casa col suo profumo inebriante.

Vediamo allora assieme perché gianduia e nocciole sono perfette per preparare biscotti semplici e deliziosi come quelli fatti dalla nonna.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Gli ingredienti

Tutto il necessario per una teglia da sei porzioni:

  • 220 gr di farina 0;
  • 100 gr di burro;
  • 120 gr di nocciole pelate;
  • 1 uovo;
  • 100 gr di zucchero semolato;
  • aroma di vaniglia;
  • 1 pizzico di lievito in polvere;
  • sale;
  • 60 gr di nocciole pelate;
  • 20 gr di burro;
  • 200 gr di crema spalmabile di gianduia.

Gianduia e nocciole per preparare biscotti semplici e deliziosi come quelli fatti dalla nonna

Per prima cosa, tritiamo finemente le nocciole che andranno nell’impasto e più grossolanamente quelle per la guarnizione.

Prendiamo una ciotola, sbattiamo l’uovo e lo zucchero assieme e versiamoci dentro le nocciole, la farina, il lievito e qualche goccia di aroma alla vaniglia. A questo punto integriamo il burro freddo tagliato a pezzetti e impastiamo il tutto con delicatezza fino ad ottenere un composto compatto e liscio. Ottenuto il nostro composto formiamo un panetto, schiacciamolo e mettiamolo in frigo per 30 minuti dopo averlo ricoperto di pellicola trasparente.

Trascorso questo tempo, prendiamo il panetto, eliminiamo la pellicola e stendiamolo con il mattarello su un piano ben infarinato. Prendiamo uno stampino per i biscotti e ricaviamo dei dischetti di pasta di circa 4 o 5 cm di diametro. Disponiamoli poi ben distanziati sulla teglia del forno foderata con carta apposita.

A questo punto, dovremo poi guarnire i biscotti: prendiamo il resto del burro e, una volta sciolto, spennelliamolo sulla superficie dei biscotti per poi coprire il tutto con la granella di nocciole. Ricordiamoci inoltre di pigiare delicatamente in modo che la nocciola aderisca per bene alla pasta.

Inforniamo il tutto a 180 °C per un quarto d’ora e aspettiamo che i biscotti si siano cotti ma senza scurirsi troppo. Appena pronti togliamoli dal forno e lasciamoli a raffreddare.

Una volta fatto questo, dovremmo soltanto spalmarli con la crema di gianduia e ricoprire il tutto con un altro dischetto di pasta. Come risultato avremo dei buonissimi biscotti alla pasta di mandorle farciti con una deliziosa crema di gianduia. Una delizia che conquisterà grandi e piccini.

Approfondimento

Finalmente un dolce fragrante e buono come non mai che illuminerà le nostre giornate

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te