Gerardo Marciano: ci sono? E quali sono le condizioni per formare un bottom dei mercati?

L’errore, che spesso si commette nella previsione e quindi nel trading, è quello di sposare un’idea. Noi, siamo partiti da un presupposto differente, e dopo un bel pò di anni di esperienza, ci siamo resi conto che la proiezione è fine a se stessa, ma va sempre vidimata da un percorso di test della stessa.

Oggi, a guardare tutti gli indicatori di brevissimo, non si può che riconoscere, che i mercati siano short.

Ma questa situazione può cambiare?

Come può cambiare?

Sottoscrivi l’Abbonamento al nostro Blog Riservato

Innanzitutto, vogliamo chiarire che questo sell off di brevissimo, è in forte divergenza con gli indicatori di medio lungo termine, che ritengono che oramai questo short (appunto di brevissimo) sia agli sgoccioli.

Se invece, sugli attuali supporti di brevissimo, non si formerà un bottom, possiamo dire addio al trend di lungo termine, e i mercati verranno giù “come un castello di carte!”

Come dire: se guardo i grafici settimanali e mensili, l’idea che ne traiamo, è quella che si dovrebbe acquistare Long a man bassa.

Ma va fatto così?

No, dobbiamo attendere che anche (eventualmente) il trend di brevissimo si girerà al rialzo.

Cosa monitorare per vedere se il trend di brevissimo gira al rialzo?

Prima vediamo cosa mantiene “in vita” il trend di medio lungo termine:

Future FtseMib

20.425

20.400

Long solo alla tenuta settimanale dei 20.425/20.400.

Future Eurostoxx

3.165

Long solo alla tenuta settimanale dei 3.165.

Future Dax

9.501

9.400

Long solo alla tenuta settimanale dei 9.400.

S&P 500

2.005

1.930

1.850

Long solo alla tenuta settimanale dei 1.930.

Quando e come si formerà, invece, il bottom di breve?

Questi dati (tranne variazioni importanti nelle prossime ore) sono validi fino a Martedì 30 Settembre ore 12:

Future Ftse Mib

Tenuta dei 20.320 e superamento dei 20.780

Future Eurostoxx

Tenuta dei 3.194 e superamento dei 3.248

Future Dax

Tenuta dei 9.500 e superamento dei 9.850

S&P 500

Tenuta dei 1.965 e superamento dei 2.010

Abbiamo evidenziato le condizioni per formare o meno un bottom, e le condizioni per eventuali ingressi Long e Short dei mercati, di breve e medio lungo termine.

Il Lettore, se vuole tradare con successo e probabilità a favore, non potrà prescindere da essi nei prossimi giorni.

Altrimenti?

Si farà probabilmente, molto male!

Il Dott.Gerardo Marciano è Amministratore Delegato di Proiezionidiborsa Holding

 

 

 

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te