GEOX verso il tracollo finale?

Il titolo GEOX  (GEO.IT) ha chiuso in rialzo (+2,55%) a Piazza Affari la seduta del 26 novembre portandosi a 1,288€.

Il titolo ha segnato un massimo annuale a 2,947€ il 4 gennaio ed un minimo a 1,195€ il 16 novembre.

Sono lontani i fasti del 2007 quando il titolo quotava oltre 11€ e sono lontane anche le speranze di una ripresa nel breve termine. D’altra parte della possibilità di ulteriori ribassi abbiamo parlato anche in precedenti articoli (Il titolo Geox verso un ulteriore ribasso, leggi tutto)

GEOX ancora sotto la scure degli analisti (fonte MilanoFinanza)

Equita taglia ancora il target price di Geox . Dopo aver abbassato lo scorso 14 novembre, all’indomani dei conti dei primi nove mesi del 2018 (ricavi in calo dell’8,2% a 672,4 milioni di euro) e del nuovo piano strategico al 2021, il prezzo obiettivo da 2,4€ a 1,6€, oggi lo ha rivisto da 1,6€ a 1,3€. Un nuovo target price, ha spiegato la sim in una nota di oggi, che esprime la riduzione del multiplo target da 14 a 13 volte ed è applicato agli utili attualizzati attesi per il 2021.

D’altra parte, hanno sottolineato gli analisti di Equita , il terzo trimestre 2018 ha mostrato numeri deludenti, negativamente impattati da un tempo atmosferico sfavorevole. Dati negativi sono emersi anche dagli ordini preliminari per la primavera/estate 2019, in calo del 9% anno su anno. Per l’intero esercizio il management di Geox  ha ipotizzato la conferma della diminuzione del fatturato in un intervallo compreso tra il -6% e il -7%.

Al contempo il nuovo piano strategico 2019-2021 del gruppo, che prevede una crescita delle vendite nette a un tasso medio annuo del 6,5% (2018-2021), di raggiungere un fatturato di 950-1.000 milioni di euro nel 2021, di migliorare l’ebitda con un’incidenza pari a circa il 10% sul fatturato nel 2021 e di investire circa 40 milioni annui per migliorare la rete dei negozi, per la sim pone un importate focus sul miglioramento della percezione del brand e sull’incremento del traffico nei negozi, primo driver a supporto di un potenziale miglioramento del fatturato per metro quadrato.

Analisi di Proiezionidiborsa su GEOX

Poiché il titolo viene da un lunghissimo ribasso e nel breve il suo andamento è alquanto erratico, siamo andati ad analizzare il time frame mensile in modo da eliminare il rumore di fondo che affligge i timea frame inferiori.

Come si vede dal grafico è in corso una proiezione ribassista per quale la chiusura di novembre sarà d’importanza fondamentale. La rottura, infatti, del supporto in area 1,3982€ aprirebbe le porte al tracollo finale del titolo verso area 0,4706€ con un ulteriore ribasso di oltre il 60% dai livelli attuali.

Monitorare, quindi, con attenzione la chiusura del mese ed, eventualmente, prepararsi al peggio.

GEOX: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile

GEOX: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile

GEOX verso il tracollo finale? ultima modifica: 2018-11-27T08:21:05+00:00 da redazione
Opera sui Mercati con XM
Opera sui Mercati con XM
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.