Generali al centro dell’attenzione. Cosa attendere dal 23 gennaio in poi?

Generali ha chiuso la seduta del 20 gennaio a 13,71-0,07%.

(ANSA) – MILANO, 22 GEN – “Generali non commenta le indiscrezioni di stampa”. Così un portavoce della compagnia, interpellato sulle voci di un possibile cda a breve, qualcuno vorrebbe già in settimana, per sostituire Alberto Minali, Cfo e direttore generale della società.

Scenari di stampa che parlano di un possibile interesse da parte di Allianz chiamano in ballo Generali oggi anche sul fatto che Intesa Sanpaolo starebbe valutando un’operazione sulla compagnia. Interpellato dall’Ansa un portavoce di Intesa Sanpaolo ha ribadito che la banca non commenta le indiscrezioni di mercato. Tornando a Minali, a fine novembre erano filtrate indiscrezioni sulla sua possibile sostituzione nell’incarico Cfo mantenendo quello di D.g, assunto alla nomina ad Ad di Philippe Donnet. A dicembre Donnet ha lasciato l’incarico ad interim di country manager per l’Italia mentre il ruolo di Minali non è stato rivisto. Secondo fonti finanziarie, comunque, non ci sono riscontri su una convocazione di un Cda Generali già la prossima settimana.

Analisi di Proiezionidiborsa

Quali prospettive per il futuro?

Analizzeremo il titolo combinando 3 diversi time frame:

Tendenza settimanale

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti  fino all’area 13,81/13,67. Il trend diventa ribassista  solo con chiusure daily inferiori ai 13,54. Long sopra 13,81. Short sotto 13,54.

Tendenza mensile

Trend ribassista. Possibili rimbalzi  fino all’area 13,90/13,96. Il trend diventa rialzista  solo con chiusure daily superiori ai 14,09. Long sopra 14,09. Short sotto 13,90.

Tendenza trimestrale

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti  fino all’area 12,92/12,79. Il trend diventa ribassista  solo con chiusure daily inferiori ai 12,49. Long sopra 12,92. Short sotto 12,49.

Da questi dati si evince che è basilare la tenuta di area 13,54 onde evitare ribassi verso un obiettivo primo di area 12,92/12,79.

Rialzi duraturi invece, solo sopra 14,09.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te