GBPUSD: segnali di distensione all’orizzonte?

Il 25 Gennaio 2016 (GBPUSD continua a precipitare e non si intravedono segnali di inversione) scrivevamo

La proiezione ribassista de La nuova legge della Vibrazione+Running Bisector è ancora in corso e, dopo aver rallentato in prossimità del I° obiettivo naturale, adesso punta il II° obiettivo naturale.

Come previsto il raggiungimento del II° obiettivo naturale ribassista , con il decisivo contributo del supporto dinamico,  ha placato la furia degli orsi, ma non abbiamo ancora assistito ad un’inversione rialzista.

Le quotazioni, infatti, sono ingabbiate da fine febbraio nel range 1.405-1.465.  Solo la rottura di uno di questi due livelli sancirà o l’inversione rialzista tanto attesa oppure la prosecuzione ribassista verso il III° obiettivo naturale in area 1.25.

USD

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te