blank

Gastrite, eliminarla con queste bevande

La gastrite è il nome comune col quale riassumiamo vari processi infiammatori e degenerativi della mucosa gastrica dovuti a cause diverse come abusi alimentari, ingestione di cibi guasti, malattie del ricambio, ulcerazioni, malformazioni, abuso di antinfiammatori. La gastrite causa gonfiori terribili e fastidiosi e persistenti malesseri. Ecco come sconfiggerla.

Più attenti a tavola

E’ difficile godersi un pasto on compagnia quando si soffre di questo complesso di disturbi. A meno che non ci si decida a stare più attenti a tavola. Se non si vuole proprio fare una dieta specifica, bisogna assumere solo i cibi che non peggiorano la situazione, come i cereali integrali, i vegetali meno acidi, come i cavoli, le patate, i finocchi, i carciofi senza soffritti, le zucchine e carote al vapore, le banane. Perfette le carni bianche e il pesce magro, con cotture semplici e non grigliate. Il latte meglio di no o solo scremato, pochi formaggi, sì invece allo yogurt, con fermenti vivi o probiotico, utile per rafforzare le difese immunitarie e aiutare il benessere dello stomaco, soprattutto quando si assumono antibiotici.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Dare tregua allo stomaco

Per una cura definitiva e naturale, occorre prima di tutto dare una tregua allo stomaco, provvedere allo svuotamento dello stomaco e dell’intestino, con una giornata di relax e digiuno. Perché non cominciare quando si è in spiaggia, sotto l’ombrellone? Mentre tutti vanno ad abbuffarsi di pasta e pizzette, si approfitta per dormire sotto il sole. Il sacrificio sarà molto più leggero.

Gastrite, eliminarla con queste bevande

Per eliminare la gastrite, si utilizzano bevande calde e fredde da preparare a casa, con erbe fresche che si trovano in giardino e in campagna e altre che si acquistano dall’erborista. Tra quelle calde da bere al mattino e durante la giornata ci sono gli infusi di basilico, camomilla, capelvenere, malva, bardana, salvia. Si possono fare con le erbe abbinate a piacere oppure misti, con tutte quelle che possiedono azione purgativa e tonica del sistema gastrico.

Una bevanda elimina gastrite, da tenere sempre pronto in caraffa è composto da un infuso di camomilla in un litro d’acqua, al quale si aggiungono due fettine di radice di zenzero fresco. Si può usare anche mezzo cucchiaino di zenzero in polvere. Dolcificare a piacere con miele. Questa tisana non è adatta però a chi soffre di gravi problemi cardiaci perché lo zenzero va a interferire con i medicinali per il controllo della pressione. Sconsigliata anche durante la gravidanza.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te