Futuro delle Borse americane

Ieri sono usciti nuovi dati che avrebbero potuto influenzare negativamente le Borse mondiali specialmente quella americana, ma così non è stato infatti l’indice S&P 500 ha avuto un incremento del 2,66%.  Il dato sulla disoccupazione dei giorni scorsi ha raggiunto i minimi storici. Negli USA circa 26 milioni di persone hanno perso il lavoro e questo numero rappresenta il 10% della forza lavoro totale.  Il PIL americano relativo al primo trimestre del 2020 ha evidenziato un crollo del 4,8%, nettamente al di sotto delle aspettative. Alcuni analisti pensano che questa crisi potrebbe continuare per tutto il prossimo trimestre, ma secondo le più grandi agenzie di rating le borse hanno già prezzato questa possibilità. Nonostante questi dati negativi il futuro delle Borse americane non è a rischio.

PIL negativo, pronta la recessione

Il dato del PIL americano ha segnato un -4,8%, ma questo non ha influenzato negativamente la Borsa. Il motivo di questo è molto semplice ed è insito nella struttura del PIL stesso. Il prodotto interno lordo è formato dal consumo personale, spesa pubblica, investimenti e esportazioni nette. Tutti questi dati che formano il PIL vengo divulgati mensilmente e da circa due mesi evidenziavano una decrescita dell’economia. Gli analisti si aspettavano questo risultato negativo. Inoltre, il dato definitivo viene fornito con 3 mesi di ritardo, ma è preceduto da due stime preliminari mensili. I tassi di interesse americani rimarranno a 0/0.25 per i prossimi mesi per continuare a sostenere l’economia. Secondo molti analisti il futuro della Borse americane è positivo e non appena la crisi sanitaria finirà si  tornerà a correre.

Il mercato è forte

Il mercato americano non si è fatto quindi influenzare dal quest’ultimi dati negativi e continua il suo rally. In questo momento diverse società americane stanno superando le aspettative relative agli utili trimestrali degli analisti. La maggior parte sono quelle che hanno il loro core business “online” o nel settore farmaceutico. Le società che in questo momento stanno battendo le aspettative potrebbero aumentare esponenzialmente la loro crescita nei prossimi mesi. Ad esempio Gilead (GILD) e Amazon (NASDAQ:AMZN)  potrebbero essere l’investimento perfetto per i prossimi mesi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te