Future FTSE MIB: il fuoco sotto la cenere!

Autore Diabolik

Durante il fine settimana nell’articolo “Future #FTSEMIB: macchine avanti tutta, anzi no indietro tutta!” così commentavano l’andamento settimanale del Future FTSE MIB

Come si vede dai grafici precedenti la settimana appena conclusasi è stata interlocutoria.

Sul time-frame giornaliero ci si è mossi in laterale con continui falsi segnali.

Di fatto vale quando scritto a chiusura della settimana scorsa (Future #FTSEMIB: tutto procede come da copione): su tutti i time-frames c’è un supporto formidabile in area 20400-20500. Solo la decisa rottura del supporto o un rimbalzo duraturo possono dare direzionalità ai mercati.

Cosa è successo nei primi due giorni di questa settimana che ha indotto i nostri lettori e clienti a tempestarci di mail che a volte trasudavano panico?

Venerdì 18 Luglio Future FTSE MIB Chiusura a 20732 (chiusura rettificata)

Lunedì 21 Luglio Future FTSE MIB -1,35% Chiusura a 20452 (chiusura rettificata)

Martedì 22 Luglio Future FTSE MIB +2,10 % Chiusura a 20881 (chiusura rettificata)

per cui rispetto alla chiusura del 18 Luglio c’è stato un rialzo dello 0,7%, niente di eccezionale.

Qual’è il tarlo, quindi, che tormenta gli investitori ormai da settimane?

Per capirlo basta guardare il grafico seguente, in particolare al canale colorato di verde

FTSE MIB40 Full0914 Future

Notiamo come dopo l’8 Luglio (ribasso di circa il 3%) mediamente le quotazioni siano rimaste ferme (linea centrale del canale). L’intervallo entro il quale si sono mosse, invece, è di circa il 3,5%. A testimonianza di un’elevatissima volatilità intraday.

Cosa aspettarci, quindi, dal futuro?

La proiezione ribassista che abbiamo elaborato in area 22100 (freccetta rossa) ha perfettamente centrato il suo I° obiettivo naturale (area 20400-20500), dopo di che le quotazioni si sono imbalsamante. Solo la decisa rottura del supporto o un rimbalzo duraturo possono dare direzionalità ai mercati. Intanto rialzi fino in area 21280 sono possibili senza che si possa/debba elaborare una proiezione rialzista.

Per cui mantenere la calma, continuare ad applicare sistemi vincenti e non farsi prendere dal panico, altrimenti si rischia di farsi male sul serio.

 

NB I livelli che si frappongono tra le quotazioni attuali e l’obiettivo naturale costituiscono delle aree di resistenza dove la tendenza in corso potrebbe perdere forza. Linee rosse=Nuova Legge della Vibrazione (clicca qui per leggere la demo, clicca qui per leggere i commenti), linee blu=Running Bisector

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te