Future FTSE MIB: al peggio non c’è mai fine

Partiamo col considerare il time-frame a 3H.

Oggi dopo aver assistito ad ulteriori tentativi di rottura di area 19700, le quotazioni sono precipitate verso l’area del limite invalicabile a 19260. Hanno chiuso addirittura con un undershooting rispetto a questo valore chiudendo a 19110.

“HYCM”/
“HYCM”/

Nel breve, quindi, potremmo anche assistere ad un rimbalzo di brevissimo. In ogni caso prestare molta cautela.

FIB3H

Nel medio periodo, invece, la situazione peggiora sempre più, se possibile. Anche l’ultimo supporto che divideva le quotazioni dal II° obiettivo naturale, infatti, è stato frantumato e adesso non ci sono più ostacoli fino in area 18500.

FTSE MIB40 Full0914 Future

Per un aggiornamento su tutti i time frames rimandiamo all’editoriale di fine settimana.

Articoli correlati

Future FTSE MIB: come un fiume in piena travolge tutti gli ostacoli

Future FTSE MIB: allerta meteo per i prossimi giorni

Future FTSE MIB: o in agosto reagisce oppure ci aspetta quota 12300!

NB I livelli che si frappongono tra le quotazioni attuali el’obiettivo naturale costituiscono delle aree di resistenza dove la tendenza in corso potrebbe perdere forza. Linee rosse=Nuova Legge della Vibrazione (clicca qui per leggere la demo, clicca qui per leggere i commenti), linee blu=Running Bisector

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te