Fumo e polveri diminuiranno grazie a questa pianta purificatrice e facile da coltivare

Specialmente nel periodo invernale tendiamo a tenere le finestre chiuse e, di conseguenza, ad arieggiare poco gli ambienti. È del tutto naturale volersi proteggere dal freddo e dal gelo che questa stagione porta con sé. D’altro canto però non dobbiamo dimenticarci l’importanza di lasciar circolare l’aria e di permettere così a quella inquinata di lasciare definitivamente la casa. Proprio per questo, tra poco vedremo come fumo e polveri diminuiranno grazie a questa pianta purificatrice e facile da coltivare.

Più di una sigaretta

Le cause di inquinamento possono essere tante.
C’è chi non sempre ha voglia di andare in balcone per fumare una sigaretta, e si concede quindi la possibilità di fumarla dentro casa. Dunque tra il fumo e tutte le altre fonti di inquinamento, l’aria potrebbe col tempo diventare irrespirabile. Oltre ad essere un danno per la nostra salute, non faremo sentire a proprio agio gli ospiti che ci vengono a trovare. Per questo, andiamo a vedere come fumo e polveri in casa diminuiranno grazie a questa pianta purificatrice e facile da coltivare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

La felce di Boston

Oltre a sforzarsi di tenere spesso le finestre aperte e servirsi di deumidificatori, naturali o acquistati, ci sono altre armi di cui ci possiamo dotare. Prime fra tutti ci sono le piante. Molti tipi di piante infatti hanno la caratteristica di purificare l’aria ed eliminare diverse particelle responsabili dell’inquinamento domestico. In questo articolo vogliamo parlare della felce di Boston. Questa pianta ha, tra le altre, due caratteristiche apprezzate da molti. La prima riguarda il fatto che ha la capacità di assorbire fino a trenta grammi di formaldeide all’ora.

Come risultato, l’aria della nostra abitazione sarà molto più pulita e facilmente respirabile. La seconda riguarda la sua manutenzione. Si tratta infatti di una pianta estremamente facile da coltivare e da mantenere. Va infatti annaffiata non più di due volte a settimana e sopporta bene qualsiasi tipo di temperatura. Se sentiamo dunque dentro casa un’aria pesante e inquinata, potremmo pensare di farci questo regalo.

Consigliati per te