Ftse Mib: un ricco portafoglio ordini non basta a Saipem per risalire la china in Borsa

Sul Ftse Mib c’è il titolo azionario Saipem che, nonostante un portafoglio ordini in continua crescita, non riesce a esplodere al rialzo. Eppure solo recentemente la società controllata da ENI ha stipulato contratti per circa 3 miliardi di euro in Nigeria. Un altro ancora, da circa 300 milioni di euro, è stato acquisito nel mar Baltico.

Sicuramente non ha aiutato l’andamento delle quotazioni il prezzo del petrolio con i suoi alti e bassi. Il problema per Saipem è che anche la ripresa del greggio, passato da valori negativi a $30, non sta aiutando la ripresa dei prezzi.

C’è, quindi, qualcosa di più profondo legato al mondo dell’oil che la compagnia sta cercando di superare diversificando le sue attività. In particolare sta sviluppando progetti legati alle attività nello sviluppo del gas, una componente chiave della transizione energetica, e nella costruzione di impianti LNG, su cui l’azienda sta puntando, con progetti attivi in Tailandia, Mozambico, Indonesia e nell’Artico.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

Sebbene negli ultimi mesi il consenso degli analisti sia andato peggiorando, il consenso rimane sempre Outperform con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 40%.

I prossimi mesi saranno per Saipem un periodo di transizione verso una trasformazione che è stata avviata, ma non ancora completata. La prudenza, quindi, deve essere d’obbligo qualora si vogliano intraprendere posizioni sul titolo. D’altra parte, come vedremo nella sezione dell’analisi grafica e previsionale, la situazione è molto incerta e non sono esclusi nuovi affondi ribassisti.

Ftse Mib: analisi grafica e previsionale sul titolo azionario Saipem

Saipem (MIL:SPM) ha chiuso la seduta del 21 maggio in ribasso dello 3,94% rispetto alla seduta precedente a 2,146€.

Sul titolo è in corso una proiezione ribassista, time frame mensile, che al momento è frenata dal supporto in area 1,6904€. La tenuta di questo livello è fondamentale in quanto la sua rottura in chiusura mensile farebbe precipitare le quotazioni in area  0,2€ con supporto intermedio in area 1,1€.

I rialzisti devono fare il tipo per una chiusura mensile superiore a 2,6255€ (decisamente poco probabile).

saipem

Saipem: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Approfondimento

Per petrolio il peggio non è ancora alle spalle. Fare molta attenzione

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.