Ftse Mib tenta il rimbalzo ma ci sono 3 titoli azionari pronti al decollo

Ftse Mib tenta il rimbalzo ma ci sono 3 titoli azionari pronti al decollo  a prescindere dal movimento dei principali indici azionari di riferimento.

Molti già iniziano a fasciarsi la testa e proiettano ribassi di breve. Continua lo scetticismo e quando tutti guardano nella stessa direzione solitamente i marcati tendono  fare il contrario. Per il momento, il rialzo iniziato dai minimi di marzo non è stato ancora archiviato anche se la settimana in corso è davvero decisiva. Dopo un inizio di settimana al ribasso, in queste ore le piazze azionarie internazionali tentano un rimbalzo. Cosa attendere da ora in poi? Molto rumore fino a  venerdì e poi come scritto nei giorni precedenti, il prossimo movimento verrà dettato proprio dai livelli che saranno indicati dalla chiusura settimanale.

Oggi il Ftse Mib tenta il rimbalzo ma ci sono 3 titoli azionari pronti al decollo. Quali sono?

In questo momento, il Ftse MIb future dopo aver segnato un minimo intraday a 16.965 si è portato a 17.080. I massimi per il momento sono stati a 17.250.

Una chiusura  giornaliera superiore a 17.220 sarebbe un primo segnale rialzista da riconfermare sempre nei prossimi giorni.

La nostra  attenzione è posta su 3 titoli azionari che presentano interessanti livelli di sottovalutazione ma anche pattern rialzisti di breve, medio e lungo termine. Essi sono: Innovatec (MIL:INC), La Doria e Zignago Vetro.

Sono 3 titoli  azionari che non hanno proprio risentito del forte ribasso degli ultimi mesi e hanno conservato una struttura grafica al rialzo di lungo termine. Nei giorni scorsi si sono riformati pattern di breve termine rialzisti. Questa è la combinazione che potrebbe portare ad un’imminente esplosione dei prezzi.

Innovatec: fino a quando reggerà in chiusura giornaliera il livello di 0,1360 il titolo continuerà a puntare nel brevissimo a 0,22. Strong Buy di breve e lungo termine.

La Doria: fino a quando reggerà in chiusura giornaliera il livello di 9,08 il titolo continuerà a puntare nel brevissimo a 10,44 e poi 12,16. Titolo da mantenere da cassetto.

Zignago Vetro: fino a quando reggerà in chiusura giornaliera il livello di 10,53 il titolo continuerà a puntare  a 173 mesi a 14,48 Strong Buy di breve e lungo termine.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te