Ftse Mib 40 verso un ciclo ribassista

Dopo aver analizzato, in precedenti articoli, un confronto tra BTP e indice Ftse Mib 40, che indicava la quotazione a premio dell’indice azionario, vediamo oggi verso quale ciclo è indirizzato quest’ultimo e con quali target di tempo e prezzo.

Ftse Mib 40 verso un ciclo ribassista

Partiamo, nella nostra analisi, dal seguente grafico, che racchiude diversi elementi di analisi tecnica e ciclica.

Ftse Mib febbraio

I semicerchi verdi sono cicli di medio termine, suddivisi nei canonici quattro sottocicli dalle rette verticali nere.

Il ciclo in corso sta dando segnali di svolta ribassista.

Nel primo sottociclo è evidenziata con la prima freccia rossa in altro a sinistra, la formazione di un top nella prima metà del primo sottociclo, segnale di debolezza che parrebbe stare reiterandosi anche nel secondo sottociclo (seconda freccia rossa in alto da sinistra).

Tali segnali sono stati propedeutici alla rottura del canale rialzista giallo, tracciato con metodo ciclico.

Ossia con una interpolazione della retta di supporto, in modo tale da congiungere i due minimi ciclici, da cui sono partiti primo e secondo sottociclo.

Ulteriore conferma ribassista proverrebbe dalla rottura del supporto statico, evidenziato dalla freccia rossa al centro del grafico.

Tale livello assume particolare rilievo come supporto del metodo Magic box.

Qualora intervenisse una confermata rottura ribassista di questo livello, ne deriverebbero le seguenti proiezioni in prezzo e tempo, indicate nel cerchio azzurro dalla intersezione tra retta verticale e rette oblique negativamente inclinate:

  • primo target 19.253
  • secondo target 18.582
  • terzo target 17.321.

Questi target sono proiettati per/entro la data del 25 maggio, dove peraltro dovrebbe chiudersi anche il ciclo in corso.

Metriche di Gann

Alcuni metodi di Gann confermano la proiezione temporale entro un setup prossimo a quello sopra individuato, in base al seguente grafico.

setup Ftse Mib giugno

Il grafico, a barre settimanali, indica un setup evidenziato dalla freccia rossa.

Si tratta della prima settimana di giugno.

La retta verticale bianca indica un setup temporale basato sulla tecnica del quadrato di 90.

Sullo stesso setup convergono le due rette bianche oblique, tracciate in base alla tecnica degli angoli zero.

Ftse Mib 40 verso un ciclo ribassista. Conclusioni

Abbiamo assistito ad un progressivo deterioramento del quadro tecnico, che tende a proiettare, in caso di cedimento di un importante supporto, un potenziale bottom verso fine maggio/inizio giugno.

Solo la confermata rottura del canale ribassista, in cui le quotazioni sono inserite, potrà consentire al nostro indice tentativi di recupero di un trend rialzista.

A cura di Gian Piero Turletti, autore di “Magic Box” e “PLT

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te