Frittelle di zucchine vegane, sane e deliziose, ricetta semplice e gustosa per una cena in famiglia

Le frittelle di zucchine sono sane e deliziose, ottime per grandi e piccini. Possiamo prepararle vegane e low carb. In questo articolo mostreremo una ricetta veloce per questo piatto che sarà adorato da tutti in famiglia. Deliziose e versatili, quelle frittelle possono essere usate come contorno, come secondo o come condimento di un panino.  Vediamo ingredienti e procedimento.

Frittelle di zucchine vegane, sane e deliziose, ricetta semplice e gustosa per una cena in famiglia

Le frittelle di verdure sono un pasto estivo leggero perché contengono pochi carboidrati. Ecco la ricetta salutare e i consigli per prepararle. Le zucchine sono di stagione da giugno a ottobre e possono essere anche coltivate sul balcone.

Ingredienti:

  • 450 grammi di zucchine;
  • un pizzico di sale;
  • 50 grammi di carote;
  • una cipolla piccola;
  • uno spicchio d’aglio;
  • 2 cucchiai di semi di lino macinati;
  • 4 cucchiai di amido di mais;
  • un pizzico di pepe;
  • paprika in polvere;
  • cumino;
  • olio di semi di girasole.

Procedimento

Lavare bene le zucchine e grattugiarle. Salare le verdure e lasciarle in ammollo per un attimo. Il sale farà uscire l’acqua dalle zucchine, dopo di che mettere le zucchine grattugiate in una ciotola capiente. Sbucciare le carote e grattugiarle.

Quindi aggiungere le carote alle zucchine nella ciotola. Mondare la cipolla e l’aglio e tritarli entrambi finemente. Versare entrambi nella ciotola, poi tritare il prezzemolo e aggiungerlo nella ciotola. Aggiungere i semi di lino e l’amido di mais e mescolare bene fino a formare un composto omogeneo. Condire le polpette con sale, pepe, paprika e cumino a piacere.

Dopo di che schiacciare le polpette a forma di frittelle e friggerle in olio di girasole. Rosolarle da ogni lato per circa 5 minuti, fino a quando non iniziano a dorarsi leggermente.

Varianti alla ricetta

Possiamo preparare le frittelle di zucchine vegane, sane e deliziose, in tanti modi diversi. Al posto delle carote, ad esempio, possiamo usare il cavolo rapa o i porri. Possiamo anche variare le spezie in base ai nostri gusti. Le polpette hanno un ottimo sapore anche con curry in polvere o peperoncino.

Le zucchine sono una verdura di stagione se acquistate da giugno a ottobre e la cosa migliore sarebbe acquistarle a chilometro zero, dai contadini di fiducia; sicuramente saranno più gustose, croccanti e senza pesticidi. I semi di lino sono sani e considerati un superfood. Contengono molte vitamine, proteine ​​e magnesio, rendono bella la pelle e splendidi i nostri capelli. Soprattutto se seguiamo una dieta vegana, dovremmo prestare attenzione all’assunzione di nutrienti.

Lettura consigliata 

Come coltivare le zucchine nell’orto e aumentarne subito la produzione con questi trucchetti formidabili dei contadini

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te