Fresca, economica e veloce da preparare, l’insalata di riso diventa gourmet con l’aggiunta di questo prelibato ingrediente molto estivo

Sta per arrivare quel periodo dell’anno in cui non ne vogliamo proprio sapere di accendere forno e fornelli. Durante il giorno fa troppo caldo e non ci va di mangiare piatti pesanti che contribuiscono a farci sudare. Vero, potremmo preparare un veloce e saporitissimo piatto di pasta, ma il problema sarebbe lo stesso. Per questo la soluzione su cui ripieghiamo sempre sono le insalate di cereali e in particolare di riso. I condimenti base per questa preparazione vanno dal tonno in scatola, alla mozzarella fino alla giardiniera fatta in casa. Ma se vogliamo stupire gli ospiti e mangiare comunque un piatto freddo, ecco come condire l’insalata di riso.

Fresca, economica e veloce da preparare, l’insalata di riso diventa gourmet con l’aggiunta di questo prelibato ingrediente molto estivo

Per questa ricetta più da chef ci serviremo di due molluschi molto amati, soprattutto nelle calde serate estive. Andremo a sostituire il tonno in scatola con delle seppioline e moscardini davvero saporitissimi.

Ingredienti per circa 6 porzioni

  • 400 g di riso Carnaroli o Arborio;
  • 300 g di seppioline già pulite;
  • 2 uova;
  • 300 g di moscardini;
  • 1 peperone giallo;
  • 3 pomodori;
  • 1 peperone rosso;
  • capperi;
  • basilico;
  • olio EVO;
  • aceto di vino;
  • senape dolce;
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Prendiamo seppioline e moscardini e laviamoli bene sotto l’acqua corrente. Lessiamoli in abbondante acqua bollente con giusto un pizzico di sale e poi tagliamoli a pezzetti. Intanto prepariamo le uova sode in un altro pentolino e poi sgusciamole. Tagliamo a fette sottili gli albumi sodi, ma estraiamo i tuorli che useremo per la nostra salsina. Frulliamo i tuorli sodi con un cucchiaio di senape dolce, un filo d’olio e giusto qualche goccia di aceto. Dovremo ottenere una consistenza morbida ma leggermente cremosa. Cuociamo poi il riso e scoliamolo ancora molto al dente, passiamolo sotto l’acqua corrente per bloccarne la cottura. Questo passaggio non solo aiuta a preservare la consistenza del riso ma anche a farlo raffreddare più velocemente. Versiamo un filo d’olio, mescoliamo bene e lasciamolo raffreddare completamente a temperatura ambiente.

Non ci resta che pensare ai peperoni e ai pomodori, che possiamo aggiungere direttamente crudi o sbollentarli leggermente. Dipende tutto dai gusti, ma per un sapore croccante e fresco meglio lasciarli crudi e tagliarli solo a pezzettini. A questo punto siamo pronti per unire tutti gli ingredienti ben freddi in una ciotola molto ampia. Mescoliamo bene e aggiungiamo un paio di capperi e aggiustiamo di sale e pepe. Mettiamo in frigo a raffreddare per una ventina di minuti e prima di servire aggiungiamo il basilico spezzettato. Serviamo con la salsina di accompagnamento e siamo pronti a mangiare.

Quindi, fresca, economica e veloce da preparare, l’insalata di riso è il piatto leggero ideale quando fa caldo. Prepariamola con largo anticipo e conserviamola in frigo, sempre coperta con della pellicola o con un coperchio. Per completare il menù tutto estivo, possiamo preparare anche delle veloci e gustose polpettine di pesce.

Approfondimento

Sono una prelibatezza queste polpette pronte in 15 minuti ricche di vitamina B3 che aiuta la digestione e potassio

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te