Forti novità per i prelievi di contante senza ATM e per i pagamenti Bancomat senza pin

Quante volte sarà capitato di cercare invano un ATM per un prelievo di contante urgente? Beh, da ora in avanti si potrà prelevare anche presso un qualunque negozio dotato di POS e dei servizi di PagoBANCOMAT. La Redazione, analizza alcuni nuove funzionalità e le forti novità per i prelievi di contante senza ATM e per i pagamenti Bancomat senza PIN.

Recentemente, ProiezionidiBorsa ha discusso del nuovo limite ai pagamenti bancomat senza pin che individua l’importo massimo della transazione in euro 50,00. Gli Istituti aderenti nel corso del 2021 a seconda delle proprie politiche adegueranno progressivamente le carte bancomat. Ma, tale cambiamento non è l’unica novità. Infatti, la società Bancomat spa ha varato una serie di servizi innovativi che cambieranno diverse abitudini.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Bancomat Spa sta guidando una rivoluzione ATM, carte, POS, e pagamenti digitali

In un precedente articolo Duro colpo al contante e ai prelievi bancomat per i clienti e risparmiatori di queste banche, si è fatto riferimento ai cambiamenti in atto. Due le nuove funzionalità principali: prelievo di contante preso un qualunque esercente, e possibilità di pagamenti specifici senza Pin per importi superiori a 50 euro.

Le specifiche in esame sono state adottate dal circuito PagoBANCOMAT nel corso del 2019/2020. Adesso insieme all’aumento a 50 euro delle transazioni senza pin, verranno diffuse al grande pubblico. Ciò in virtù della diffusione del circuito PagoBANCOMAT che ha raggiunto una quota mercato dell’80%.

Forti novità per i prelievi di contante senza ATM e per i pagamenti Bancomat senza pin

Dunque, Debit cash back è il servizio che prevede si possa chiedere del contante in occasione del pagamento di un bene o servizio nella transazione. Ad esempio, si potrà chiedere nel limite di 100 euro di pagare un bene del costo di 30 euro e avere il resto in contanti. La ricevuta del POS indicherà distintamente, la quota di pagamento e la quota di prelievo. L’addebito in conto corrente sarà unico.

Tutti coloro che possiedono una carta abilitata al circuito potranno pagare senza inserimento del PIN per alcune transazioni e fino a determinati importi. In fattispecie, per i terminali POS aperti al pubblico come quelli delle Ferrovie, delle autostrade, parcheggi ecc. Per tali pagamenti, ogni singola banca potrà decidere di autorizzare il pagamento senza PIN anche fino ad euro 100,00.

Quindi, per sapere quando e se le proprie carte verranno abilitate, bisognerà attendere le comunicazioni ufficiali del proprio Istituto.

Consigliati per te