Focus su titoli e azioni: come migliorare le proprie finanze

Da un focus su titoli e azioni di Piazza Affari i evidenzia che quelle Fincantieri sono da mantenere per sempre. La società, infatti, da un’ analisi dello scenario economico si evidenzia come il portafoglio ordini sia in forte crescita allo stesso modo degli utili che per i prossimi tre anni sono attesi crescere del 40% all’anno. La società del settore navale, quindi, potrebbe offrire un modo su come guadagnare in Borsa in modo costante.

Un aspetto negativo è legato al dividendo. Quelle Fincantieri, infatti, non sono azioni con dividendi interessanti. Allo stato attuale il rendimento del dividendo si aggira intorno all’1% nonostante un pay-out del 25%.

Prima di procedere spendiamo qualche parola sulla propensione al rischio che deve avere un investitore su Fincantieri. La sua volatilità anche se non molto elevata (1,43) è superiore sia a quella del settore dei riferimento (1,27) che al mercato italiano (1). Per cui quando a Piazza Affari si decide di puntare sulle azioni Fincantieri bisogna avere una maggiore propensione al rischio rispetto a chi decide di investire sul mercato italiano.

Per approfondimenti e gli articoli precedenti sul titolo Fincantieri clicca qui.

I punti di forza di Fincantieri

  • La società è una delle più sottovalutate, con un rapporto “enterprise value to sales” pari a 0,42 per l’esercizio 2019.
  • Gli analisti hanno un giudizio positivo su questo titolo. Il consenso medio raccomanda la sovraponderazione o l’acquisto delle azioni.
  • La differenza tra i prezzi correnti e il prezzo obiettivo medio è piuttosto importante e implica un significativo potenziale di apprezzamento del titolo.

I punti di debolezza di Fincantieri

  • La bassa redditività indebolisce l’azienda.
  • Le stime di vendita per i prossimi esercizi fiscali variano da un analista all’altro. Ciò evidenzia chiaramente una mancanza di visibilità sull’attività futura dell’azienda.
  • L’azienda non è la più generosa per quanto riguarda la remunerazione degli azionisti.
  • Negli ultimi mesi, gli analisti hanno rivisto al ribasso le loro previsioni degli utili.
  • Negli ultimi 12 mesi, gli analisti hanno abbassato regolarmente le loro aspettative in termini di EPS. Gli analisti prevedono risultati peggiori per la società rispetto alle loro previsioni di un anno fa.

Analisi grafica e previsionale

Fincantieri (FCT) ha chiuso la seduta del 6 novembre a quota 0,9325€ in ribasso del 5,09% rispetto alla seduta precedente.

Se dal punto di vista dei fondamentali il focus su titoli e azioni Fincantieri spinge all’ottimismo, non si può dire la stessa cosa guardando il grafico delle quotazioni. Con la seduta del 6 novembre, infatti, le quotazioni hanno rotto in chiusura di giornata l’importante supporto in area 0,94695€. In questo modo c’è stata un’inversione di tendenza che spinge le quotazioni del titolo verso il I° obiettivo di prezzo in area 0,87543€. Un indizio in questa direzione si avrebbe con una chiusura giornaliera inferiore a 0,91937€.

Recuperi immediati, invece, di area 0,94695€ allenterebbero la spinta ribassista con buone probabilità di inversione al rialzo.

Fincantieri inversione al ribasso?

Fincantieri: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.