Guadagnare in Borsa non è un'impresa! - Scopri di più

Focus su 4 interessanti commodities, a cura dell’ufficio studi di XTB

Nel pacchetto merceologico di questa settimana vi presentiamo 4 mercati che sembrano interessanti o che hanno pubblicato alcune importanti variazioni di prezzo: Sugar, Natural Gas, Silver, Oil

Per Informazioni su XTB online trading

Sugar

  • L’Australia sostiene che le dimensioni dei sussidi indiani violano le regole dell’OMC (ulteriori $ 1 miliardo di sussidi per gli agricoltori);
  • I prezzi sono scesi del 30% al di sotto del costo di produzione australiano;
  • La produzione di zucchero dovrebbe raggiungere 35 milioni di tonnellate in questa stagione, 9 tonnellate di eccesso di offerta (nell’anno precedente l’India era importatore netto di zucchero);
  • 22 milioni di tonnellate di zucchero prodotte nell’anno precedente;
  • Le esportazioni di zucchero indiano hanno raggiunto 2 milioni di tonnellate, il che è piuttosto alto, data una produzione significativa nell’UE;
  • Rimbalzi al rialzo nel real brasiliano (prima del primo turno delle elezioni presidenziali) fa aumentare i prezzi del caffè e dello zucchero

Secondo la stagionalità dovremmo sperimentare almeno un rimbalzo temporaneo nei prezzi dello zucchero. Fonte: Bloomberg

I prezzi dello zucchero rimbalzano insieme alla mossa del real brasiliano. Break-out che potrebbe essere un segnale di inversione di tendenza. Forte livello di resistenza a 13,15 (livello di Fibo 78,6%). Fonte: xStation5

Natural gas

  • Il gas naturale ha superato l’importante linea di tendenza al ribasso
  • Maggiore domanda nei paesi asiatici ed europei a causa di inatteso clima più freddo
  • La domanda cinese dovrebbe aumentare del 37% su base annua nel 2018
  • Gli inventari di gas naturale sono diminuiti chiaramente negli ultimi due mesi: le scorte di ottobre si sarebbero attestate ai livelli più bassi dal 2005
  • Citi sottolinea che esiste la possibilità che i prezzi del gas naturale aumenteranno del 400% durante la prossima stagione invernale, Morgan Stanley prevede un calo a $ 2,5 a medio termine

I prezzi del gas naturale negli Stati Uniti si muovono nettamente in rialzo sulla scia dell’aumento della domanda di GNL in Europa e in Asia (i prezzi del GNL sono saliti a $ 12-14 per mmBTU). Dal punto di vista tecnico, NATGAS sta testando l’area di resistenza intorno a $ 3,2 (livello di Fibo al 50%). Fonte: xStation5

La forte domanda cinese aumenta i prezzi del GNL in tutto il mondo. Fonte: Financial Times.

Silver

  • Capital Economics (CE) afferma che il rapporto prezzo oro / argento corrente non può essere mantenuto
  • Rapporto prezzo oro / argento in prossimità di 85, rapporto prezzo oro / argento medio a lungo termine a 50
  • I punti CE al prezzo dell’oro salgono a $ 1350 e il prezzo dell’argento a $ 17,50 fino alla fine del prossimo anno, cosa che causerebbe un calo del rapporto a circa 77
  • CE prevede un aumento più contenuto della produzione di mine nel 2019

Il prezzo dell’argento è avanzato bruscamente alla fine della settimana precedente, ma il rally si è fermato intorno a $ 14,90. Una rottura sopra la maniglia del 14,90 potrebbe spianare la strada alla vicinanza di 15,20 dove si può trovare una zona di prezzo forte. Ciononostante, l’argento scambia la crescente formazione a cuneo crescente che potrebbe annunciare un periodo di declino. Fonte: xStation5

OIL

  • Il prezzo del petrolio aumenta a causa delle preoccupazioni che i produttori di petrolio non saranno in grado di colmare il divario derivante dal calo delle esportazioni iraniane – allo stesso tempo, la Russia aumenta la produzione di 150 mila barili al giorno stabilendo un nuovo record
  • Le esportazioni iraniane sono ai livelli più bassi da febbraio 2016 – il calo ha raggiunto anche 250 mila barili al giorno su base mensile, secondo alcune statistiche (diminuzione di 1 milione di barili rispetto al massimo di aprile)
  • Il presidente Trump incoraggia l’Arabia Saudita ad aumentare la produzione di petrolio. Inoltre, il Congresso degli Stati Uniti considera l’introduzione della legge NOPEC che consentirebbe di citare in giudizio l’OPEC per manipolazioni di prezzo
  • Citi sottolinea ulteriori problemi con i trasferimenti di petrolio negli Stati Uniti, cosa che potrebbe aumentare le scorte di petrolio di Cushing e allargarsi a Brent a $ 15.
  • Barclays afferma che il mercato è preoccupato per la situazione attuale, cosa che a sua volta potrebbe portare a un aumento eccessivo dell’offerta – Barclays prevede che il Brent si scambierà a 77 $ al barile nel quarto trimestre del 2018.

Nuovo record di produzione di petrolio in Russia, a fronte di un limitato rialzo dei produttori OPEC. Fonte: Bloomberg

Il mercato del petrolio sta scontando da tempo un calo delle esportazioni iraniane. Va notato che nel 2015 e nel 2016 abbiamo registrato un calo significativo dei prezzi a causa delle preoccupazioni che la revoca delle sanzioni comporterà un eccesso di offerta. Fonte: Bloomberg

Focus su 4 interessanti commodities, a cura dell’ufficio studi di XTB ultima modifica: 2018-10-04T13:08:51+00:00 da XTB Online Trading
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.