Focaccia sempre morbidissima e alta con questi facilissimi segreti dello chef da non perdere

Soffice e golosa, la focaccia è molto semplice da preparare. Fa parte di quelle ricette sfiziose che ci aiutano a fare bella figura in cucina senza sprecare tempo prezioso.
Inoltre, è buonissima da mangiare da sola ed è straordinaria una volta farcita. Insomma, la focaccia merita di essere provata e servita ad amici e parenti.

Per definizione, essa è sostanzialmente un pane soffice composto da un impasto di farina, acqua, sale e lievito, che può essere cotto sia al forno che alla brace. Negli anni, le ricette della focaccia si sono triplicate, così come le sue varianti.

In un articolo precedente, avevamo già proposto questa focaccia eccezionale, adatta a tutti e dal procedimento facilissimo. Oggi, invece, proveremo a raccontare come avere una focaccia sempre morbidissima e alta con questi facilissimi segreti dello chef da non perdere.

Prima di adoperarsi ai fornelli, infatti, è sempre opportuno conoscere tutti i trucchetti per preparare la pietanza al meglio. Dunque, di seguito, vedremo alcuni consigli utili per una focaccia buona da leccarsi i baffi.

Focaccia sempre morbidissima e alta con questi facilissimi segreti dello chef da non perdere

La ricetta della focaccia prevede pochi ingredienti. Tuttavia, sarà fondamentale combinare gli alimenti alla perfezione. Ad esempio, la farina bianca è la più utilizzata per realizzare un’ottima focaccia. Principalmente viene scelta la farina del tipo 00.
Sono molti gli chef che, invece, preferiscono utilizzare la farina manitoba che dovrebbe assorbire meglio i liquidi durante la lavorazione.

Non tutti sanno che per rendere più aromatizzato l’impasto basterà aggiungere erbe aromatiche, pezzetti di peperoni, gorgonzola, oppure delle olive.

Mai provata la focaccia dolce? Basterà aggiungere un po’ di zucchero all’impasto e magari anche dell’uva passa per servire subito un dolce morbido e goloso.

La scelta della teglia giusta è importante per la riuscita di una buona focaccia. Si consiglia di optare per una teglia in ferro, oppure in rame stagnato. Gettonate anche le teglie in alluminio, quelle economiche usa e getta. Tutti gli stampi, però, devono essere ben unti di olio.

Generalmente la temperatura più indicata per la cottura è 180° gradi per circa 30 massimo 35 minuti, quando il forno è statico. In forno ventilato, invece, la focaccia si può anche cuocere a 230° gradi circa e diminuire il tempo di cottura a 15 minuti.

Ricordiamo, infine, che la focaccia può cuocere anche in padella ma all’impasto bisognerà aggiungere il lievito istantaneo e durante la cottura è consigliato di coprire con un coperchio.

Approfondimento

Conquistare grandi e piccini in un solo colpo con la parmigiana di cavolfiore

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te